BI24_FLASH_LA BIELLA CHE CAMBIA. Zumaglini: alberi ed aiuole più in ordine. E da ieri, pattuglia fissa per la sicurezza di tutti

sicurezza zumaglini 01

(c.s.) Epartita questa mattina la prima trance di manutenzione e pulizia dei giardini Zumaglini. Oltre alla manutenzione ordinaria con taglio erba, rimozione di rami e foglie, lufficio Parchi e Giardini ha dato mandato alle ditte di agire sul contenimento dei cespugli e sulla pulizia della base dei tronchi degli alberi. In azione ci sono quattro uomini della Coop. sociale Orso Blu, che ha in carico la manutenzione dei giardini della zona Centro. I lavori, per il primo lotto, dureranno fino a mercoledì.
In mattinata sono stati gli addetti della Questura e della Polizia locale a effettuare un sopralluogo ai giardini per indicare allufficio Parchi e Giardini gli interventi prioritari. Con lobiettivo di migliorare la sicurezza e il decoro del parco principale della città, da oggi inizia un pattugliamento quotidiano dellarea da parte delle forze dellordine. Lordinanza vale dalle 14 alle 20 ed è in via sperimentale. Oggi il primo turno spetta agli agenti della Polizia. Martedì, mercoledì e venerdì il Comune informa che lavoreranno al parco gli agenti della Polizia locale. Lorganizzazione della programmazione settimanale spetta al Questore, in collaborazione con le altre forze dellordine.
Stamane ai giardini Zumaglini sono intervenuti anche il vice sindaco Giacomo Moscarola e lassessore Davide Zappalà. Spiega Davide Zappalà: «La ricetta di questa amministrazione per riconsegnare ai cittadini i giardini Zumaglini prevede una maggiore sorveglianza dellarea con il coinvolgimento di Giacomo Moscarola, che ha in capo lassessorato alla Sicurezza, mentre lufficio Parchi e Giardini ha iniziato oggi una prima fase di pulizia del verde che proseguirà nelle prossime settimane con la sistemazione dei vialetti». Aggiunge il vice sindaco Giacomo Moscarola: «Quello della sicurezza ai giardini pubblici era un nostro obiettivo primario in campagna elettorale. In collaborazione con il Questore, che ringrazio per la disponibilità mostrata, si interviene per riconsegnare i giardini alle famiglie e ai bambini».

I commenti sono chiusi.