BI24_FLASH_IL CASO. Biella: e la “rumenta” di sinistra, ‘chiude’ gli Zumaglini in nome dello… Sceriffo Moscarola. Patetici

biella, sceriffo degli zumaglini 01

_Ros
Ma quanto fanno ridere. Ma quanto poco ottengono con le loro “bischerate”. Ma quanto ci metteranno, a capire che con la loro ideologia stantìa e trinariciuta, si sono infilati in un vicolo cieco sociale, che li allontana sempre più dal popolo reale?
In questi giorni – o meglio, in queste notti – la “rumenta” della sinistra biellese ha ‘chiuso’ i Giardini Zumaglini con le strisce biancorosse da cantiere e stampato alcuni cartelli con il volto del vice sindaco Moscarola, per protestare contro il nuovo regolamento di Polizia locale, che finalmente regala al Comune un mezzo giuridico per liberare una delle aree più belle del centro di Biella, da sbandati, ubriaconi e violenti.
Mai più atti di prostituzione; mai più gente che dorme sulle panchine o dietro le aiuole; mai più capannelli di gente che ‘fa girare la birretta’; mai più atti di violenza e richieste di denaro ai passanti. Spazio alle famiglie, ai bambini, a chi vuole godersi un po’ di verde a due passi dall’ufficio, ma anche a coloro che con decoro, vorranno sedersi su di una panchina a mangiare o bere qualcosa.

 

Annunci

I commenti sono chiusi.