BI24_FLASH_RUGBY SERIE A. Mercato: dal Top 12 alla maglia gialloverde, a Biella sta per sbarcare l’ala ex Padova Pietro Rigutti

Edilnol Brc vs Piacenza. Al centro Corrado Musso, man of the match per i coach Doulas e Birchall (Credits Stefano Destro)

(c.s.) Dopo aver militato per diverse stagioni in Serie A, l’Azzurro di rugby a sette, dal Top 12 ha scelto Biella per il prosieguo della sua carriera sportiva e professionale. Pietro Rigutti, classe ’94, indosserà la maglia gialloverde per la prossima stagione e parallelamente sarà impegnato, grazie alla sua laurea in scienze motorie, in un progetto di lavoro con Desmotec, partner della Nazionale Italiana Rugby e del Biella Rugby.
“Al termine dell’ultima stagione giocata a Padova, ero un po’ stanco”, spiega Pietro Rigutti, “ho anche pensato di smettere con il rugby giocato per dedicarmi completamente allo studio. Poi mi è arrivata la proposta di Biella che sinceramente, in un primo momento, non ho preso molto in considerazione. L’entusiasmo è nato pian piano. Ho conosciuto il club, le persone che lo compongono, i progetti, tutto ampiamente al di sopra delle aspettative, tutti competenti e disponibili. Idee chiarissime. Un’opportunità che non potevo lasciarmi sfuggire. Con il Valsugana è stato bello, ma ero uno dei tanti giovani su cui magari investire, mi piacerebbe venire a Biella per fare la differenza”.
“Rigutti prenderà il posto di Luca Lancione con Desmotec. È una bella opportunità per un giovane laureato in scienze motorie che ha superato brillantemente il colloquio con il nostro partner. Stavamo cercando un’ala giovane e con esperienza. Pietro ha fatto molto bene nell’ultima stagione ed essendo riusciti ad inserirlo nel progetto di lavoro, potremo contare sulla sua esperienza in campo. Si è creata subito una bella intesa, non vediamo l’ora di vederlo a Biella”, conclude Corrado Musso. Pietro Rigutti arriverà a Biella lunedì 26 agosto.

I commenti sono chiusi.