BI24_FLASH_PUNTI DI… SVISTA/2. Marina Alberghini: “In qualsiasi paese, tranne l’Italia, se cade il Governo si torna alle urne….”

luigi-dimaio-biella24

_Marina Alberghini
In ogni paese civile e democratico se cade il governo si va al voto. Si ridà la parola al popolo. In Italia no, per una clausola assurda e antidemocratica della Costituzione si deve prima cercare di fare un altro governo anche se non era stato votato. Un governo Ribaltone. Roba da Togliatti, che fu uno di quelli che scrissero la Costituzione! La cosiddetta “più bella del mondo”… col cavolo! Scusatemi ma se penso di rivedere di nuovo al potere la sinistra senza che di nuovo passi per le elezioni e con lo spettro di avere sempre e sempre il futuro presidente della Repubblica ancora di sinistra, mi viene voglia di espatriare! Il popolo italiano resta “cornuto e mazziato”. E lo deve a Renzi, il furbissimo e falso toscano maestro in giravolte che, turandosi il naso, si allea con chi odiava pur di tornare al potere ben sapendo che con gli Italiani aveva chiuso. Che schifo. Spero ancora che Mattarella non firmi una porcata simile!

Annunci

I commenti sono chiusi.