BI24_FLASH_L’EUROPA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Il Victoria and Albert Museum e la mostra su Extinction Rebellion…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Come a sottolineare la mano britannica dietro “Extinction Rebellion” (XR), il Museo londinese della regina Vittoria e del principe Alberto ha allestito due mostre speciali dedicate all’apologia del movimento di protesta per aver creato “spazi per tutti”. Tra i “manufatti” del movimento XR in esposizione si trovano striscioni con gli slogan, la copia originale del primissimo volantino dell’ottobre 2018, un orologio che simboleggia che “il tempo sta per scadere” e un documento ‘open-source’ che consente ai sostenitori di XR di assumere un’identità visiva riconoscibile a livello internazionale.
Il Museo per l’Infanzia, che fa parte del Museo di Vittoria e Alberto, ma in un edificio separato, espone una “giacca ad alta visibilità” di un bambino che simboleggia il ruolo dei minori nelle azioni di protesta. Il museo ha allestito un’altra mostra nel bicentenario delle nascite della regina Vittoria e del principe Alberto, che dominarono sul “glorioso” (si fa per dire!) Impero britannico. E, come sempre, non riesco assolutamente ad evitare la più bella frase fatta di provenienza mussoliniana: “Dio stramaledica gli inglesi”! Forse sono anche un po’ cattivo, ma quando si tratta male un inglese è sempre… ‘cosa buona e saggia’! Io l’ho imparato da… “Lui”!

Annunci

I commenti sono chiusi.