BI24_FLASH_GAGLIANICO: DOPO IL ROGO. L’aria è rimasta pulita. Il problema è un altro: dove mettiamo ora, carta e plastica?

incendio-bergadano-010

_Ros
A parte le cazzate di certi politici ‘verdognoli’ tipo il Pizzi, il grande incendio divampato ieri alla ditta “Bergadano” di Gaglianico, non ha ‘sporcato’ l’aria biellese, a parte un po’ di ‘puzza’ avvertita dalle parti di Sandigliano. Il problema è un altro: la plastica e la carta che Seab conferiva lì, adesso dove andranno a finire? E con quali costi? E per quanto tempo?
Fanno gli ecologisti a pagamento, fanno i paladini del mondo pulito a pagamento e poi perdono tempo (sempre a pagamento, ovvio…) a farsi domande idiote, invece di farsi quelle giuste. Ossia quelle che mi sono fatto io nel capoverso precedente. Perché “Bergadano”, zitto zitto, era fondamentale per il sistema dello smaltimento rifiuti del Territorio…

I commenti sono chiusi.