BI24_FLASH_L’EMERGENZA/2. Provincia: chiude il ponte sull’Oremo. Niente drammi sfiorati, ma problemi strutturali gravi

ponte sull'oremo chiuso

Lo “spettro” mostruoso della tragedia del Morandi, aleggia su uno dei ponti più recenti della nostra Provincia? Nessun dramma sfiorato, per carità, ma da ieri la Provincia di Biella, ha ufficialmente chiuso al traffico il “nuovo” ponte del Maghetto, ossia la struttura che si trova proprio all’inizio della strada che da Ponderano conduce a Mongrando, poco dopo la rotonda per via Ivrea.
“A seguito della chiusura del Ponte sul Torrente Oremo, in comune di Ponderano, questa mattina i tecnici hanno effettuato un sopralluogo, durante il quale è stata rilevata una usura eccezionale degli appoggi delle travi dell’impalcato del ponte, posti in corrispondenza della spalla lato direzione Biella. Gli appoggi – fanno sapere dalla Provincia – dovranno essere sostituiti ed al momento sono in corso valutazioni tecniche per programmare le soluzioni più idonee per poter addivenire alla riapertura con la rimessa in esercizio”.
In poche parole, a circa un ventennio dalla sua apertura, quel ponte utilizzato ogni giorno da migliaia di biellesi, deve già “fermarsi”. E per problemi strutturali tutt’altro che di secondo piano, a sentire come prosegue e si conclude, il comunicato ufficiale diramato dalla Provincia…
“Da una prima analisi, i tecnici confermano che l’intervento sarà complicato a livello di cantiere e operazioni da svolgere, in quanto per sostituire gli appoggi delle travi è necessario sollevare il ponte. Un ingegnere specializzato, i questi giorni saprà darci qualche indicazione in più ed indicarci quale tipo di ditte possono affrontare un lavoro come quello attualmente ipotizzato”.

Annunci

I commenti sono chiusi.