BI24_FLASH_IL VIAGGIO. Sordevolo: la “Passione” ha… girato per l’America, da New York allo stato del Connecticut

passione in usa 003

(c.s.) Prosegue l’interesse del mercato turistico americano nei confronti della Passione di Sordevolo e del territorio piemontese. Dopo la visita di fine aprile\inizio maggio da parte di tour operator statunitensi nei nostri luoghi, abbiamo partecipato a un secondo step promozionale, organizzato dal nostro partner americano “Tourinvest” con “GT Experiences” e un’agenzia di PR e comunicazione di New York, che prevedeva quattro tappe: il 24 giugno ad Eastchester ed il 25 a Cherry Hill, nello stato della Grande Mela, il 26 a Stamford nel Connecticut ed il 27, sempre a New York, la conferenza stampa finale presso l’Italian Government Tourist Board.
In totale circa 250 persone, tra agenti di viaggio e travel advisor, provenienti da New York, New Jersey, Pennsylvania (soprattutto Philadelphia) e Connecticut, hanno preso parte agli incontri dove, fra l’altro, sono intervenuti anche alcuni dei tour operator che ci avevano fatto visita in primavera ed hanno svolto il ruolo di testimonial raccontando con entusiasmo la loro esperienza.
L’offerta turistica includeva oltre alla Passione di Sordevolo anche le eccellenze piemontesi del territorio Langhe Monferrato Roero e del Tartufo bianco d’Alba i cui rispettivi Enti sono stati presenti al nostro fianco, costituendo così un interessante progetto promozionale che comprende una vasta area della nostra regione.
A rappresentare la nostra associazione il Presidente Stefano Rubin Pedrazzo e, come special guest, anche Marco Caldi, Gesù della Passione da più edizioni, la cui presenza ha destato l’interesse dei presenti che hanno potuto rivolgere domande direttamente al principale protagonista dello spettacolo. Un’ulteriore fase promozionale con gli operatori statunitensi è prevista per fine ottobre grazie all’iniziativa di ENIT e di “Virtuoso”, importante tour operator per i viaggi di lusso.

Annunci

I commenti sono chiusi.