BI24_FLASH_VOCI DA ROMA. Andrea Delmastro, Fdi: “Soldi ai comuni per le fusioni: sono già in bilancio, troviamoli”

fdi-campagna-elettorale-delmastro-varallo-biella24-001

Il Governo taglia i fondi ai comuni del Biellese che negli ultimi anni hanno deciso di fondersi, il Partito Democratico si limita a denunciare e, come al solito, Andrea Delmastro di Fratelli d’Italia, parte al contrattacco in maniera diretta e frontale.
Il Deputato biellese, ha infatti presentato una interrogazione a risposta scritta, per denunciare i gravi ammanchi delle case comunali di paesi come Valdilana o Campiglia e per chiedere a gran voce, che le cifre stabilite non vengano rivedute al ribasso.
“Il sei giugno scorso – spiega Delmastro – è stato presentato lo schema di decreto del Ministro dell’Interno relativo ai contributi spettanti ai Comuni facenti parte delle fusioni, per il 2019. A decorrere dal 2018, sarebbe spettato un contributo pari al 60% dei trasferimenti erariali attribuiti per l’anno 2010, col limite massimo di 2 milioni, ma così non è stato…”.
Per capire l’entità delle perdite, sia per i vari paesi che per il Territorio, il Deputato di Fratelli d’Italia snocciola i dati: “Il neo Comune di Valdilana attendeva un contributo di 1,7 milioni di euro ma ha ricevuto circa 728.000 euro, il Comune di Campiglia ha ricevuto 97mila euro a fronte dei 129mila euro attesi, il Comune di Lessona ha ricevuto 326mila euro a fronte dei 432mila euro attesi…”.
“…I 30 milioni di euro necessari a garantire il fabbisogno – conclude Delmastro – corrispondono allo 0,004 per cento del bilancio del settore pubblico. I fondi attesi sono stati già segnati a bilancio dai Comuni e diversi enti locali lamentano, in caso di mancata e tempestiva erogazione, difficoltà anche solo a provvedere alle manutenzioni ordinarie. Voglio sapere se il Ministero competente intenda integrare il Fondo del necessario fabbisogni e con quali modalità e tempistiche”.

Annunci

I commenti sono chiusi.