BI24_FLASH_RUGBY SERIE A. Mercato/2: il club gialloverde saluta Antonio Giusti e accoglie Antonio Careri che arriva da Taranto

CARERI

(c.s.) Ha firmato con Biella Rugby Club per la prossima stagione il pilone destro Antonio Careri, barese di origine, proveniente dalla neo promossa in Top 12 Colorno Rugby. La necessità di rinforzare la prima linea gialloverde deriva dall’abbandono di Antonio Giusti che lascia il club dopo aver contribuito al risultato conseguito dalla prima squadra biellese nel campionato di Serie A da poco terminato. Careri, in grado di giocare anche nel ruolo di tallonatore, dopo aver iniziato a giocare nelle giovanili del Taranto Rugby, ha proseguito la formazione presso l’Accademia Federale di Benevento fino ad approdare al Colorno nel 2016. Si unirà al resto della squadra gialloverde intorno alla metà del mese di luglio, in tempo per ambientarsi ed iniziare con il gruppo l’ultimo blocco di preparazione.
“Mi rendo conto – spiega Careri – di non essere il primo a fare tali affermazioni, ma il progetto che Biella Rugby propone ai giovani giocatori è davvero di grande interesse. Facendo visita al club, visionando la bellissima struttura, ci si rende conto della serietà della società che lo propone. Questi i motivi principali che mi hanno portato a scegliere Biella per la prossima stagione. Un’altra garanzia per me è rappresentata da Aldo Birchall, che ho avuto come allenatore a Colorno durante la mia prima stagione in serie A. Ritroverò anche Raffaello Monetti, già mio compagno all’Accademia di Benevento. Sono entusiasta della mia prossima avventura che non vedo l’ora di incominciare”.
“Avevamo la necessità di un pilone destro – è il commento tecnico di coach Aldo Birchall – così mi sono ricordato di lui. Ha caratteristiche molto simili a quelle Giusti che però non sarà con noi per la prossima stagione. Careri ha qualche esperienza in più in categoria, anche se a Colorno ha avuto qualche difficoltà a trovare spazio, soprattutto quest’anno. Potrà darci una bella mano con gli avanti, ne sono certo. È un ragazzo molto giovane e con buone potenzialità di crescita, sarà in grado di competere adeguatamente per il posto”.

Annunci

I commenti sono chiusi.