BI24_FLASH_DA “CITTA’STUDI”/2: con Pointex, a “TechTextil”: 32 incontri ‘B2B’ tra le imprese dei cluster di Eu-Textile 2030

TECHTEXTIL

_NOTIZIE DA “CITTA’STUDI”:
Nei giorni scorsi Po.in.tex, gestito da Città Studi Biella, ha partecipato a Techtextil a Francoforte in Germania. Techtextil è la fiera più importante nell’ambito dei tessili tecnici: una piattaforma internazionale per utilizzatori di tessili tecnici dai settori più variegati e per le aziende nei settori abbigliamento, arredamento e pelle. Numeri importanti che hanno decretato la fiera Techtextil come un’eccellente opportunità per le azioni di networking e per entrare in contatto con aziende, centri di ricerca e associazioni di settore. Sono stati coinvolti ben 1.818 espositori da 59 paesi, 47.000 visitatori da 116 paesi.
Po.in.tex ha curato tutta l’organizzazione e la gestione dei B2B tra imprese nell’ambito del progetto EU-TEXTILE2030: si sono svolti ben 32 incontri tra 39 aziende associate ai cluster partner del progetto: AEI-TEXTILS (Spagna), ATEVAL (Spagna), CLUTEX (Repubblica Ceca), SACHSEN!TEXTIL (Germania), TECHTERA (Francia), UP-TEX (Francia), oltre naturalmente a Po.in.tex. “I primi riscontri da parte delle imprese sono decisamente positivi – dichiara Paola Fontana, Divisione Servizi Ricerca e Sviluppo di Città Studi Biella – le aziende hanno apprezzato l’organizzazione e l’alto livello dei tecnici incontrati. Hanno confermato il loro interesse nell’incontrare aziende per instaurare proficue collaborazioni future. Stiamo già lavorando per l’ITMA di Barcellona in cui si terrà, lunedì 24 giugno, una cena di networking per consolidare ed ampliare i contatti tra le imprese italiane ed internazionali”.
Città Studi, con Po.in.tex, è partner italiano del progetto, insieme a 6 altri cluster: AEI TEXTILS (Spagna), CLUTEX (Repubblica Ceca), UP-TEX e TECHTERA (Francia), SACHSEN!TEXTIL EV (Germania) e ATEVAL (Spagna), che coordina le attività progettuali. EU-TEXTILE2030 lavora sui materiali tessili avanzati, fornendo soluzioni tecniche con funzioni specifiche per applicazioni diversificate, su molteplici mercati di sbocco (salute, abbigliamento, agricoltura, geotessile, infrastrutture, trasporti, protezione, packaging, arredamento e sport). Nell’ambito del progetto sono anche organizzate missioni per supportare le PMI in ambito internazionale; le mete delle prossime missioni saranno Giappone e Taiwan. Per maggiori informazioni è possibile contattare Città Studi, chiamando la Segreteria Operativa del Polo di Innovazione Tessile, al numero 015 8551148 o scrivendo all’indirizzo mail: polo.tessile@cittastudi.org.

I commenti sono chiusi.