BI24_FLASH_RUGBY SERIE A. Mercato: altre due conferme importanti, Francesco Araujo e Raffaello Monetti restano a Biella

Edilnol-Brc-Araujo-900x480

La società Biella Rugby Club conferma per la prossima stagione il trequarti Francesco Araujo e l’avanti Raffaello Monetti. “Araujo purtroppo nel corso dell’ultima stagione è stato fermato da qualche infortunio – spiega il ds gialloverde Musso – ma dovrebbe aver terminato il periodo di recupero, lo vogliamo in campo da subito. Con la sua fidanzata si prenderà cura di Rugbytots, un progetto per noi molto importante e Francesco si è già dimostrato molto bravo con i ragazzi a livello organizzativo. Monetti è qui per il progetto di lavoro con Conad. Si è dimostrato serio e affidabile sia per noi, sia per i nostri partner. Siamo fieri di averlo in gialloverde anche per la prossima stagione”.
“Dopo aver parlato con la società – commenta Araujo – non ho avuto dubbi e ho deciso di rimanere per un’altra stagione. I motivi sono semplicissimi: ho la fortuna di appartenere ad una società di grande serietà, con una struttura e un gruppo che non si trovano facilmente nel panorama ovale italiano. È uno dei migliori club. In tutti i sensi. Un altro motivo molto importante che mi ha portato a restare è il lavoro che stanno facendo i coach con noi. Non vedo l’ora che inizi la prossima stagione. Sarà molto bella sicuramente. Ci attendono molte sfide e personalmente ho l’aspettativa di migliorare il mio gioco sotto diversi aspetti. Quest’anno durante girone ritorno ho avuto un infortunio che mi ha tenuto fuori dal campo fino a fine campionato! Ma ormai sono pronto a rientrare e non vedo l’ora. Ci tengo a ringraziare il presidente, il direttore sportivo e tutta la società per la fiducia che ripone in noi. Dalla prossima stagione aiuterò il club nel settore propaganda e mi occuperò di Rugbytots, una bellissima realtà rivolta a bimbi dai due ai cinque anni. Siamo pronti!”.
“Nel corso della stagione appena terminata – conclude Monetti – ho subito un infortunio all’acromio-clavicolare che mi ha costretto a restare fermo per circa due mesi. Tuttavia sto recuperando e mi sto preparando per la nuova stagione, ho infatti confermato la mia presenza in squadra per un altro anno. Per l’anno prossimo ho grandi aspettative, considerato l’organico che abbiamo e lo staff confermato, possiamo sicuramente puntare ad una zona più alta della classifica. Il rugby è uno sport fatto di sacrifici ed imprevisti, ma con la giusta grinta e determinazione sono sicuro che possiamo raggiungere ottimi risultati. Il mio obiettivo principale in questo momento è di riprendermi al meglio dall’infortunio e allenarmi duramente per dare il massimo in campo quando verrà il mio momento”.

Annunci

I commenti sono chiusi.