BI24_FLASH_IL CASO. Bambino bullizzato da due compagni (nel senso vero del termine…): “Sei un fascista ed un razzista”

balilla

In questa Italia buffona, che poggia su una storia buffona, scritta da buffoni, può anche capitare questo: che in una scuola elementare del Territorio, due bambini che frequentano la quinta elementare ed i cui genitori – evidentemente – non brillano per intelligenza, “bullizzino” un loro compagno, per il solo fatto che il padre – una persona onesta, seria, pulita e che non ha paura di definirsi “Fascista” – per le idee politiche del genitore.
E’ accaduto, veramente, in questi giorni: il bimbo, un cucciolo carino, dolce e simpatico, è stato letteralmente attaccato dai due compagni (nel senso vero del termine…), che lo hanno accerchiato e poi minacciato, dicendogli: “Sei un fascista, un razzista, un nazista…”. Il bimbo, anche grazie al Dna ‘littorio’ del babbo, è riuscito a tenere a distanza gli aggressori, ma ora bisognerà fare chiarezza, non tanto sulle cavolate dei due bimbi, quanto sull’idiozia che si ritrovano di fronte, ogni volta che rientrano nelle loro “povere” case.

I commenti sono chiusi.