BI24_FLASH_VIVA LA MAMMA/1. Chiorino, Delmastro, Zappalà: “Il nostro impegno per la famiglia, dedicato alle madri biellesi”

ponderano-delmastro-inaugurazione-sala-associazioni-biella24

_Elena Chiorino, Andrea Delmastro, Davide Zappalà
In occasione della Festa della Mamma, Fratelli d’Italia Biella vuole ribadire ancora una volta il suo sostegno incondizionato nei confronti di politiche a tutela della famiglia e della natalità. Da anni il nostro Paese sta vivendo una drammatica crisi demografica che non può essere risolta attraverso un’immigrazione incontrollata, ma che va affrontata con misure a supporto della famiglia intesa come primo motore di sviluppo economico e sociale.
Nonostante questo scenario drammatico, il Governo italiano non ha mai inserito tra le sue priorità un sostegno alla natalità, preferendo sperperare risorse finanziarie in misure dannose come il reddito di cittadinanza. Fratelli d’Italia vuole invece intervenire con forza e azioni concrete in sostegno della famiglia e dello sviluppo demografico: diciamo no al reddito di cittadinanza, metadone di Stato che blocca lo sviluppo del Paese, e sosteniamo l’introduzione di un “reddito di natalità” che fornisca supporto economico alle famiglie per i primi cinque anni di vita del bambino.
Al fine di sostenere la crescita demografica del nostro Paese, siamo convinti che si debba intervenire per incentivare l’assunzione di neomamme e di donne in età fertile, per ampliare gli orari di servizio degli asili nido anche nel periodo estivo e per garantire la deducibilità del lavoro domestico. Sarebbe inoltre necessario garantire la tutela delle lavoratrici autonome e provvedere a un ulteriore sostegno economico alle famiglie anche attraverso la fornitura di latte artificiale gratuito.
Per Fratelli d’Italia, sostenere famiglia e natalità significa anche difendere la famiglia naturale, tutelare la vita fin dal concepimento e contrastare il dilagare delle teorie gender. Il nostro impegno passa anche da un convinto rifiuto della pratica dell’utero in affitto che per noi è inaccettabile, che andrebbe abolita e considerata come reato universale, senza se e senza ma. In occasione della Festa della Mamma, nel fine settimana, Fratelli d’Italia sarà presente in Via Italia con un volantinaggio sulle nostre proposte a sostegno della famiglia.

Annunci

I commenti sono chiusi.