BI24_FLASH_ASPETTANDO LE ELEZIONI/2. Candelo: ‘Città Possibile’ si ripresenta, Renzo Belossi sarà il candidato sindaco

candelo-belossi-new-biella24

(c.s.) Candelo Città Possibile si ripresenterà alle elezioni amministrative di Candelo e lo farà per dare continuità ad un percorso col quale, negli ultimi cinque anni, ha ottenuto una serie di risultati importante, anche se dai banchi dell’opposizione. Renzo Belossi sarà il candidato Sindaco di un gruppo rinnovato e civico che porterà avanti il progetto di una città che era stato immaginato già nel 2014: maggior attenzione alle periferie, ai servizi, specie quelli rivolti alle famiglie, e una visione del Comune più moderna, che possa sfruttare il turismo a servizio dell’intera comunità e che non sia soltanto Ricetto-centrica.
La scommessa per il futuro è rendere il Ricetto, il mantra isolato dell’amministrazione Biollino, il volano di una crescita complessiva di Candelo, che passi anche attraverso la viabilità e il “fare comunità” e che non sia quindi fine a se stesso. Negli scorsi mesi Renzo Belossi aveva manifestato la sua intenzione a fare un passo di lato, ma nelle ultime settimane sono stati davvero tanti i candelesi che attraverso il web, ma anche nel dialogo quotidiano, hanno auspicato con forza che potesse impegnarsi nuovamente in prima persona e candidarsi come Sindaco. E così, dando seguito alle molte sollecitazioni e con grande senso di responsabilità verso la comunità, Belossi ha deciso di guidare nuovamente il progetto di Candelo Città Possibile, forte della convinzione che gli ultimi cinque anni di amministrazione non abbiano risposto appieno alle esigenze della collettività.
Ed anzi, siano state molte le situazioni di malcontento: “Ho la fortuna di poter rappresentare un bellissimo gruppo di persone, motivate – dichiara Belossi – e in primis da loro è venuta la forte motivazione che mi ha fatto tornare alla guida del gruppo. Abbiamo una visione di Candelo diversa dalle proposte delle altre liste. Abbiamo una visione di continuità del nostro progetto originale e possiamo contare sulla forza di persone che cinque anni fa non facevano parte del gruppo ma che hanno sottoscritto in pieno la nostra visione di come Candelo debba guardare ai prossimi 20 anni. Sembra un tempo lontano, ma la capacità che avremo di affrontare il futuro passa dal nostro presente. Ciò che ci attende viaggia su due piani ben distinti: da un lato dovremo aumentare i servizi, completare zone trascurate, pensare anche alle piccole cose le panchine, i marciapiedi
per esempio e alla viabilità, perché così renderemo nuovamente la città attrattiva per la residenzialità, ricordando che negli ultimi 10 anni sono stati persi quasi 500 residenti ed occorre, dunque, mettere in campo politiche per invertire questa tendenza anche con un gioco di squadra con il resto del territorio. Dall’altro lato – prosegue Belossi – dovremo lavorare sulla ricerca di nuove risorse per le medie e grandi opere perché se i bilanci comunali sono sempre più ingessati non è detto che non vi sia la possibilità, comunque, di effettuare importanti investimenti in viabilità e manutenzioni”.
Conclude Belossi: “Una nuova avventura per me e per tutto il gruppo con l’idea ben chiara di aggregare e quindi porte aperte ai candelesi che abbiano voglia di dare una mano, di portare idee e suggerimenti scrivendoci a candelocittapossibile@gmail.com o contattandoci al 340.6171984”.

Annunci

I commenti sono chiusi.