BI24_FLASH_ASPETTANDO LE ELEZIONI/3. Biella: gli attacchi? Corradino non si scompone. “Sono e resterò tra la gente…”

Gazebo sabato pomeriggio giovani

Lo hanno subito attaccato, quelli che hanno l’amico dell’amico candidato, ma è indubbio che Claudio Corradino, resti il favorito numero alla corsa per la poltrona più importante di palazzo Oropa. La sinistra (e non solo), sta cercando di far cambiare “sensazioni” ai cittadini, dopo cinque anni di disastri, ma l’attuale sindaco di Cossato non molla. E non mollerà.
“Ai gazebo, lo scorso week end, ho incontrato tanti biellesi – spiega Corradino – che mi hanno esortato ad andare avanti e mi hanno confermato che la loro percezione della città è ben diversa da quella raccontata dagli altri candidati. Ho parlato con tante persone spiegando il nostro programma ed ascoltando i loro suggerimenti. Stare in mezzo alla gente è fondamentale per stabilire un contatto diretto con i cittadini e risolvere i loro problemi, atteggiamento che è mancato a chi mi ha preceduto. Posso invece affermare che io sarò presente oltre che in ufficio anche in piazza e ai gazebo anche dopo le elezioni”.

Annunci

I commenti sono chiusi.