BI24_FLASH_DAL CIRCONDARIO. Ponderano, il sindaco Chiorino: “La famiglia è importante, centri estivi ‘ampliati’…”

ponderano-chiorino-nuova-biella24

_Elena Chiorino (sindaco Ponderano)
Sono fermamente convinta che la famiglia costituisca il primo motore di sviluppo e crescita della nostra società. Questo incremento del servizio vuole essere un intervento in sostegno delle famiglie e vuole fornire una soluzione ai problemi incontrati da quei genitori che devono fare i conti con orari impegnativi, part time verticali e rigidi turni di lavoro. I Comuni possono e devono essere in prima fila nel contrasto al calo della natalità, così come nel sostegno alla conciliazione dei tempi di famiglia e di lavoro delle donne. Ecco il perché della decisione di ampliare l’orario di servizio dei centri Estivi 2019 a fronte di una tariffa invariata e calmierata. Questo servizio rispecchia i principi con cui intendiamo riproporci alla guida del Comune di Ponderano. Le politiche familiari sono per noi un tema fondamentale. Siamo infatti convinti che la serietà di un’amministrazione si dimostra anche attivando servizi di concreto supporto ai cittadini e, nel caso specifico, alle famiglie. Un impegno che – evidenzio – viene perseguito contestualmente alla riduzione della tassazione. Con questo intento, in vista della prossima stagione estiva la nostra Amministrazione ha deciso di estendere l’orario di servizio del Centro estivo rivolto agli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, prolungando l’orario di assistenza dei bambini fino alle 19. Il provvedimento va a sommarsi all’agevolazione prevista per le famiglie che iscrivono anche un secondo figlio ai centri estivi. Una misura, questa, introdotta già dall’anno scorso come ulteriore forma di sostegno alle famiglie residenti in paese. Il progetto prevede due tipologie di centri estivi: uno rivolto ai bambini della Scuola Materna e uno rivolto ai ragazzi delle Scuole Primaria e Secondaria di primo grado. Saranno gestiti dalla Cooperativa ‘La Famiglia’, con cui da diversi anni è in atto una proficua collaborazione. Il centro estivo rivolto ai bimbi della Scuola Materna si terrà nel periodo 1 luglio-2 agosto dalle 7,30 alle 17 e garantirà 5 settimane di servizio. Il centro estivo rivolto alla Scuola Primaria e Secondaria, invece, si terrà nel periodo 10 giugno-2 agosto e, come annunciato, vedrà un ampliamento dell’orario di servizio dalle 7,30 alle 19,00 senza alcun costo aggiuntivo per le famiglie. La prima settimana di agosto sarà attivata se vi saranno richieste specifiche. Entrambi i centri estivi avranno un costo settimanale di 58 € per i residenti e di 68 € per i non residenti. Gite fuori porta, attività sportive e ludiche di vario genere, lo ‘spazio compiti’ e, una volta a settimana, le uscite presso la piscina “Il Pralino” sono alcune delle iniziative che coinvolgeranno i bambini. L’intero servizio sarà ‘tutto incluso’ per permettere ai bambini iscritti di partecipare a tutte le attività in programma senza costi aggiuntivi per le famiglie.

Annunci

I commenti sono chiusi.