BI24_FLASH_DALLA PROVINCIA. Elena Chiorino ed il sindaco di Salussola: “Ponte sul Cervo: Ramella chiarisca sui ritardi…”

ponderano-chiorino-nuova-biella24

_Elena Chiorino (consigliere provinciale Fdi)
_Carlo Cabrio (Sindaco Salussola)

In risposta alle dichiarazioni rilasciate dal Vicepresidente Emanuele Ramella Pralungo ai giornali e riguardanti il ponte di Salussola, riteniamo quantomeno doverose alcune precisazioni. In primo luogo, ricordiamo a Ramella Pralungo che l’interrogazione verte sul ritardo occorso nell’inizio dei lavori necessari al rinforzo delle campate, intervento in attesa di essere eseguito da mesi e che, a causa della mancata sottoscrizione della convenzione tra l’Ente Provincia e la Regione Piemonte, rischia di essere ulteriormente rinviato con un
conseguente disagio per cittadini e automobilisti. Alla luce di ciò, quando il Vicepresidente Ramella Pralungo parla di “informazioni distorte” fornite ai cittadini dimostra che qui, di distorto, c’è solo la sua capacità di strumentalizzazione. Ramella, che raramente ha perso occasione per dimostrare la sua inettitudine, dovrebbe smettere di dare lezioni su tutto lo scibile umano. Vorremmo infatti ricordargli che le interrogazioni sono legittime, così come le domande poste al loro interno.
Chiediamo a Ramella di fare quanto di sua competenza, ovvero di svolgere il suo ruolo di Amministratore della Provincia di Biella impegnandosi a rispondere con celerità e precisione all’interrogazione in oggetto. Ci aspettiamo che comunichi tempestivamente e puntualmente ai cittadini una data di inizio dei lavori di rinforzo delle campate, evitando di elargire lezioni di alta ingegneria, argomento su cui non ci risulta abbia alcun titolo. Appare evidente che, non avendo alcuna idea di quando i lavori potranno finalmente iniziare, Ramella tenti in ogni modo di deviare l’attenzione dal problema sproloquiando di aria fritta.

Annunci

I commenti sono chiusi.