BI24_FLASH_DAL COMUNE DI BIELLA: luci a led, nei centri sportivi. I lavori si partono da Chiavazza e Pavignano

biella-sergio-leone-biella24

(c.s.) Cominciano da Chiavazza e da Pavignano i lavori di sostituzione delle lampade nelle palestre e nei campi sportivi della città: la prima struttura a essere interessata è il PalaSarselli, il palazzetto di regione Croce, “casa” della Virtus Biella di pallavolo, dove gli elettricisti della ditta vincitrice dell’appalto interverranno martedì 26 e mercoledì 27 marzo. Giovedì 28 toccherà alla palestra delle scuole medie di Chiavazza e venerdì 29 a quella delle elementari di Pavignano. Nei due giorni di lavori, i due impianti non saranno a disposizione degli studenti.
Il cantiere-lampo poi si sposterà nelle altre strutture sportive interessate dall’investimento da 150mila euro: la Belletti Bona, la palestra della media Salvemini, le due palestre Marucca e il bocciodromo di viale Macallé. Terminati i lavori nelle strutture coperte si passerà alle aree sportive all’aperto: a Pavignano in via Rappis, strada Barazza e al parco Robinson e poi a Cossila San Grato, a Oremo e alle scuole elementari di piazza XXV Aprile sempre a Chiavazza.
I vantaggi economici di questa operazione” spiega l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone “non saranno soltanto per le casse del Comune ma anche per i bilanci delle società sportive che gestiscono gli impianti in convenzione. E che quindi pagano le bollette”. Il risparmio di energia (e di denaro) previsto dovrebbe superare il 50 per cento rispetto ai consumi e ai costi attuali.

Annunci

I commenti sono chiusi.