BI24_FLASH_ASPETTANDO LE ELEZIONI/7. Vigliano: continua la presentazione della squadra che sosterrà Filippo Fassina

vigliano consiglieri fassina

_Riceviamo e pubblichiamo:
Uno degli slogan che abbiamo scelto e che meglio caratterizza il nostro gruppo è“ascoltare i cittadini e curare il territorio”. Riteniamo infatti che sia indispensabile mettere il cittadino e le sue esigenze al centro del nostro programma e delle nostre priorità.Cittadino inteso sia come persona singola, sia come comunità all’interno della quale le persone lavorano e collaborano in maniera associata. Per illustrare al meglio questi aspetti del nostro programma, abbiamo scelto di presentare due nuovi candidati chededicano parte della loro vita all’ascolto degli altri e all’associazionismo viglianese. Mariangela Martiner, 59 anni, diplomata alla scuola magistrale, è nata e ha vissuto a Vigliano da sempre, è sposata con un Viglianese, ed è casalinga.
Da anni dedica la sua vita all’ascolto delle persone, soprattutto quelle in difficoltà. In particolare, è sensibile al problema del sostegno agli anziani e alle famiglie che devono impiegare una badante per rendere più dignitosa la vita dei loro cari. Anche se gli anziani sono una parte importante della società viglianese, anche le giovani coppie devono essere aiutate ad avere un futuro sereno per loro e per i loro figli. Ha deciso di candidarsi proprio perché è a queste persone che gli Amministratori devono prestare ascolto ed è per queste necessità che devono attivare delle politiche sociali mirate e sostenibili.
Maurizio Catalano, 24 anni, viglianese da due generazioni, è laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche e laureando magistrale in Psicologia del Lavoro, delle Organizzazioni e della Comunicazione presso IUSTO. Da due anni è educatore nel convitto dell’istituto professionale di Châtillon. È molto attivo sul territorio e ormai da 10 anni è animatore all’oratorio salesiano di Vigliano e coordina il soggiorno in montagna e la regia degli spettacoli teatrali. Ha deciso di candidarsi poiché vorrebbe portare quanto imparato in questi anni nell’ambito educativo e associativo al servizio della comunità di Vigliano promuovendo l’attività in rete delle associazioni giovanili e sportive presenti sul territorio; inoltre, potrà mettere a disposizione dell’Amministrazione le sue competenze psicologiche, formative e comunicative, soprattutto nell’ambito del rapporto diretto con i cittadini.
Potrà inoltre fornire un importante contributo, facendosi portavoce delle necessità e delle richieste della popolazione più giovane, spingendo per la promozione di attività e manifestazioni e favorendo occasioni di condivisione, di ritrovo e di divertimento. Nessuno meglio di loro può dunque sintetizzare le nostre linee guida su questi argomenti. Desideriamo infatti rendere l’ascolto dei cittadini uno dei punti cardine, attraverso degli sportelli gestiti direttamente dagli amministratori (consiglieri e assessori). Questi sportelli saranno tematici: ad esempio potranno essere legati all’ambiente, al commercio, alla consulenza giuridica, al sociale e, presso le scuole, potranno anche fornire supporto
psicologico e di prevenzione al bullismo, cyber bullismo e discriminazione.
In questo modo sarà possibile offrire un sostegno o una consulenza diretta per tutti coloro che ne avranno necessità, avvicinando così i cittadini alle istituzioni e ponendo la persona al centro dei servizi che l’amministrazione vuole offrire. Per quanto riguarda le associazioni, è nostra intenzione garantire una programmazione delle attività sul territorio concordate tra associazioni, Comune e Parrocchie. Valorizzeremo anche il volontariato, dando maggiori aiuti alle associazioni educative e formative per la loro importanza sulla
formazione dell’individuo (oratori, centri estivi, doposcuola), collegandoli all’attività scolastica e attivando una collaborazione tra associazioni e scuole per il doposcuola.
Naturalmente il ruolo dell’amministrazione dovrà essere centrale nel costituire una mediazione fra le associazioni, in modo che il volontariato, in tutte le sue forme, sia
valorizzato e potenziato, tornando a essere una risorsa indispensabile. Un’occasione importante di confronto con i cittadini e di ascolto sarà offerta anche durante la campagna elettorale: infatti, a partire da mercoledì 27 marzo, sarà aperta la nostra sede in Via Milano 245: il mercoledì dalle 16 alle 18, il giovedì dalle 15 alle 17 e il sabato dalle 10 alle 12 i candidati della lista Vigliano 2.0 saranno sempre presenti per discutere del programma elettorale e per ascoltare tutte le problematiche, le esigenze e i suggerimenti che i Viglianesi vorranno portare alla nostra attenzione.

Annunci

I commenti sono chiusi.