BI24_FLASH_DAL COMUNE DI BIELLA/1: attenzione, da lunedì apre il cantiere tra via Carso e via Piave, in direzione stazione

rotonda_via_Carso_-_Biverbanca[1]

(c.s.) L’ultimo intervento alla rete gas prima della riasfaltatura definitiva, dopo gli scavi dei mesi scorsi e la copertura con un manto provvisorio, chiuderà per cinque giorni, da lunedì 25 marzo, una porzione della rotonda tra via Carso e via Piave. Le conseguenze riguarderanno il traffico della carreggiata Sud, in direzione della stazione San Paolo, che dovrà scegliere percorsi alternativi.
I lavori interesseranno la sostituzione di valvole interrate a servizio della nuova tubatura e per ragioni di sicurezza sono incompatibili con il passaggio delle auto. Dalle 9 di lunedì 25 la “fetta” di rotonda sarà dunque chiusa, obbligando i veicoli a servirsi delle deviazioni, che l’impresa esecutrice dei lavori segnalerà con appositi cartelli. Per raggiungere la stazione da via Carso si potrà scendere lungo via Torino o via Trieste, per poi imboccare viale Roma. Non ci saranno invece ripercussioni sul traffico in direzione Nord, verso via Cernaia. Allo stesso modo sarà inaccessibile lo sbocco su via Carso da via Piave. Anche in questo caso le strade alternative sono via Torino e via Trieste in direzione Sud e via Torino e via Trento nel senso opposto. Il cantiere chiuderà entro le 18 di venerdì 28 marzo.
Via Piave è una delle strade “in lista d’attesa” per la riasfaltatura definitiva, già affidata dal Comune e prevista una prima volta a dicembre, quando i ritardi dell’impresa subappaltatrice la fecero saltare. “Sarà rimessa a nuovo nelle prossime settimane, così come via Tripoli, che a sua volta avrebbe dovuto essere già asfaltata, se non ci fosse capitato l’imprevisto legato alla ditta incaricata” assicura l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone.

I commenti sono chiusi.