BI24_FLASH_LA BIELLA DEL “CAVI” (E DI PRESA…). Caldesi, Fdi: “Serve Possemato, per togliere il sacco da corso San Maurizio?”

sacco fratelli d'italia

Da ormai una settimana il sacco riprodotto nella foto allegata é abbandonato sul ciglio della via che porta dall’ospedale a Corso San Maurizio in prossimità dell’intersezione con lo stesso Corso. Il medesimo per colore, dimensioni e posizione ben difficilmente passa inosservato e non rappresenta di certo un fulgido esempio di ordine e decoro. L’Assessore Presa, per la nota indifferenza al problema degli abbandoni, non rappresenta di certo un mirabile esempio di Assessore all’Ambiente. L’Assessore Presa, inoltre, per la nota mancanza di attenzione al decoro e alla pulizia urbana, non rappresenta di certo neppure l’ideale di Assessore all’Ambiente nell’immaginario collettivo. Per il combinato disposto dei due punti precedenti quel sacco è destinato a rimanere abbandonato sul ciglio della strada ancora a lungo…”.
Ancora una volta, di fronte ad una Amministrazione comunale, quella di Biella, ormai allo sbando e pronta alla sconfitta elettorale scontatissima che la attende nei prossimi mesi, è fin troppo facile per Livia Caldesi di Fratelli d’Italia, infilare il dito in una delle mille piaghe di questi incompetenti. Questa interrogazione, rasenta infatti ormai il ridicolo di un Comune, che non riesce neanche a raccogliere un sacco di spazzatura dalla strada… “Visto che alcuni mesi or sono – conclude il consigliere comunale di opposizione – Benito Possemato ha provveduto a rimuovere i resti I esti di un piccione morto che giacevano da giorni in via Vescovado, voglio sapere se il sindaco Cavicchioli, ha intenzione di chiedere allo stesso consigliere comunale, di eliminare anche il sacco di corso San Maurizio…”.

Annunci

I commenti sono chiusi.