BI24_FLASH_ARTE E CULTURA/1. Miagliano: gli “Amici della Lana”, lanciano la 3^ edizione del concorso fotografico “Photosheep”

Pecore biellesi 2017

(c.s.) Ritorna “PhotoSheep” il concorso fotografico tematico dell’associazione culturale “Amici della Lana”, che ha sede a Miagliano nello storico Lanificio Botto e che ha tra i suoi obiettivi la valorizzazione della cultura della lana. Con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, il patrocinio di diversi Enti e la sponsorizzazione di Foto Studio Trevisan.
“PhotoSheep” intende promuovere la conoscenza e la cultura della lana e dell’allevamento ovino, sensibilizzando le persone sul valore delle pecore e del mestiere del pastore: il tema, infatti, è la pecora e il suo ambiente; l’animale e l’attività umana che si sviluppa intorno ad essa; l’ovino colto nei sui vari aspetti e nel corso delle stagioni, il rapporto con il territorio, con l’uomo e la sostenibilità dell’elemento lana, oggetto nel 2019 di particolare attenzione, grazie alla candidatura Unesco.
L’arte richiesta per esprimere al meglio questo valore è quella della fotografia. Il concorso è aperto a tutti, fotografi professionisti e amatoriali senza limiti di età, e il termine per l’invio delle immagini (quattro per ogni partecipante) è il 30 aprile 2019. La premiazione si terrà il 21 maggio in occasione del World Congress of Coloured Sheep, congresso mondiale che si svolgerà tra Oropa e Miagliano nel mese di maggio e che vedrà la partecipazione di un centinaio di allevatori provenienti da Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Isole Farroe, Sud America, Indonesia, Germania, Francia, Inghilterra, Irlanda.
Le migliori fotografie partecipanti andranno ad integrare ed accrescere la mostra dedicata alla pecora e alla lana ospitata al Lanificio Botto che verrà nuovamente inaugurata, nella sua versione rinnovata, sempre in occasione del Convegno Mondiale pecore colorate. La mostra resterà visitabile tutte le domeniche a partire dal 2 giugno, all’interno del progetto della Rete Museale Biellese.
La quota di partecipazione al concorso è di 15 euro, gratuita per gli associati ad Amici della Lana, per i partecipanti al Congresso e per i minori di 18 anni. La giuria è presieduta da Riccardo Poma con il supporto di Guido Salvini, Maurizio Pellegrini, Pier Giorgio
Bassoli, Fabrizio Trevisan e il coordinamento di Manuela Tamietti. Il montepremi consiste in buoni spendibili presso il Fotostudio Trevisan e in assortimenti di prodotti di lana a seconda della categoria a cui si partecipa. Il bando di concorso è scaricabile dal sito http://www.amicidellalana.it.

Annunci

I commenti sono chiusi.