BI24_FLASH_DELITTO DI TORINO. Biella: il silenzio surreale di Biella, per l’ultimo drammatico saluto a Stefano Leo

Exif_JPEG_420

Un silenzio surreale, al chiostro di San Sebastiano, oggi pomeriggio ha accompagnato Stefano Leo, 34 anni, il ragazzo biellese ucciso a Torino sabato scorso da uno sconosciuto con una coltellata alla gola, nel suo ultimo viaggio terreno. Il dolore era dentro l’aria, la rabbia pure, ma i presenti non hanno perso la compostezza, la dignità, come avrebbe voluto Stefano. Un momento di sofferenza, condito dalla speranza; speranza che presto gli inquirenti diano ai suoi famigliari ed ai suoi amici, un nome ed un volto da odiare per tutta la vita: quello del suo assassino.

Annunci

I commenti sono chiusi.