BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Quando è in atto una crisi, forse tocca lavorare anche la domenica…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Sto palesemente e preoccupantemente invecchiando: ed in realtà me ne accorgo da solo quando mi rendo conto che ormai siamo sulla strada sciagurata di creare l’obbligo, per molte città, addirittura turistiche, di chiudere la domenica: è incredibile perché una tale scemenza forse non è degna di un Paese occidentale e nel contempo moderno, i cui leader (teoricamente prestigiosi ed importanti si presume che debbano almeno conoscere i ‘rudimenti’ della più semplice politica sia teorica che, soprattutto, pratica. Ora, invece, sembra che la parola d’ordine sia ‘trovare o creare il lavoro’.
E noi che cosa pare che abbiamo intenzione di fare per ‘creare lavoro’? Semplice, paradossale ed addirittura incredibile: chiudere gli esercizi commerciali! Chiudere le piccole aziende commerciali significa ovviamente perdere l’indotto e conseguentemente il fatturato e tutto ciò che viene di seguito. Credo che in effetti soltanto gli incredibili e folli e impreparati 5 stelle potevano e possono dire una scemenza di questa portata e di questa levatura ‘culturale’! Ed evidentemente l’On. Matteo Salvini non riesce a tenere a freno questa manica di ‘mentecatti’ che riesce anche a creare questioni di carattere internazionale, come è accaduto la settimana scorsa!
Non ce la facciamo proprio! E sinceramente mi sento di affermare che mai, dal 1945 ad oggi, abbiamo avuto una classe dirigente politica di scarso livello come quella che, purtroppo, dobbiamo ‘subire’ e ‘sopportare’. Ma poi in realtà arrivo alla fine del mio ragionamento per dire: ‘Ma li abbiamo votati noi! Sono alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica perché ce li abbiamo mandati noi!” Ed allora stiamo perdendo – se già non lo abbiamo perso – anche il diritto di lamentarci!

Annunci

I commenti sono chiusi.