BI24_FLASH_BIELLA, IL “CASO” RED LAND/1: stasera al “Mazzini”, con Fratelli d’Italia, il film sulle Foibe “dimenticate”

biella-fdi-red-land-biella24

(c.s.) Nel pomeriggio di sabato scorso 2 febbraio i militanti di Fratelli d’Italia hanno allestito un gazebo in Via Italia, P.za Santa Marta, allo scopo di promuovere la proiezione del film Red Land. Il film diretto dal regista Maximiliano Hernando Bruno tratta i tragici fatti di sangue avvenuti in Istria alla fine della II guerra mondiale, quando gli italiani furono vittima del genocidio attuato dalle milizie jugoslave titine supportate dai partigiani italiani comunisti.
Alla drammaticità degli eventi si aggiunse l’offesa di una strage per decenni nascosta dallo
stato italiano che, per interessi di politica interna ed estera, non ha mai commemorato e reso omaggio a quelle vittime. Assistere alla proiezione del film non darà solo l’opportunità di trascorrere una serata di grande cinema apprezzando attori del calibro di Selene Gandini e Franco Nero ma sarà soprattutto un omaggio verso i propri confratelli stati barbaramente uccisi per il sol fatto di essere italiani e a cui la patria per settant’anni ha negato il ricordo. L’appuntamento è al Cinema Mazzini, questa sera alle 20.30, costo biglietto 6 euro.

I commenti sono chiusi.