BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Di Maio, non è in grado di prendersi responsabilità di Governo…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Credo che ormai tutti si siano fermamente ed irreversibilmente convinti che il vice-presidente del Consiglio Luigi Di Maio non sia ‘padrone’ della politica e che, al contrario, sia un ‘banale ragazzo’ giovanilmente ‘prestato’ alla lotta partitica senza esperienza e/o capacità di sorta. Mi ha letteralmente stupito, prendendo posizione contro il decreto del ministero dell’Interno, che, comprensibilmente, aveva deciso di non dare ospitalità alcuna ai migranti finiti sulle navi ‘misteriose’ (ma non troppo!) che viaggiano lungo il Mar Mediterraneo e che invece avevano trovato la massima ospitalità possibile grazie a ‘Giggino’.
Il fatto era di inaudita gravità sia per l’inevitabile conflitto istituzionale sia per l’avvio di un precedente pericoloso perché riaprirebbe le porte all’ingresso di centinaia – se non di migliaia! – di migranti disperati dai paesi dell’Africa del Nord. Per di più erano prevalenti le donne, e, come tali, inevitabilmente condannate a ‘far nulla’ sul territorio del nuovo Stato ospitante. Molte di esse, come si è avuto modo di costatare visivamente, erano mamme di bimbi di pochi mesi o di pochissimi anni, e quindi fatalmente e doverosamente, intente a tutelare i loro figli.
Era comprensibile che Luigi Di Maio, da ‘ragazzino’ quale indubbiamente è, si sia lasciato ‘commuovere’ da quelle immagini contro le quali combatteva con ‘durezza’ Matteo Salvini. Ma nulla ha a che vedere con attività di governo o addirittura con ‘cedimento’ alla sinistra del suo partito. Quello che conta, purtroppo, è che abbiamo la responsabilità di governo. E credo proprio di poter dire che, purtroppo, non ce n’è traccia nella personalità e nella cultura di Giggino Di Maio!

I commenti sono chiusi.