BI24_FLASH_CARABINIERI. Trivero: dopo due anni a Crevacuore, la stazione cittadina riapre nei nuovi locali di frazione Cereie

carabinieri-generica-biella24-003

(c.s.) Dopo esattamente 2 anni dal “ripiegamento” (avvenuto il 25 novembre 2016) della Stazione Carabinieri di Trivero presso quella di Crevacuore, a causa delle persistenti criticità infrastrutturali del vecchio immobile di proprietà della società “Puro Tessuto”, da venerdì 30 novembre la Stazione di Trivero ritornerà pienamente operativa nel Comune di Trivero, precisamente in fraz. Cereie, presso un immobile comunale, già sede di una scuola e completamente ristrutturato, rifunzionalizzato (per circa 350 mila euro) ed attagliato alle specifiche esigenze dell’Arma.
Il nuovo immobile ha richiesto uno sforzo economico importante da parte del dell’Amministrazione comunale di Trivero, che ha visto anche il contributo di quelli di Portula e Soprana, della Fondazione della Cassa di Risparmio di Biella e soprattutto di alcuni imprenditori locali dimostratisi sensibili alla problematica, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare l’opera. Un modo quindi virtuoso di fare “rete” per la sicurezza dei cittadini.
Dopo due anni, quindi, sebbene da Crevacuore l’Arma abbia continuato ad operare con il personale di Trivero in maniera immutata sul territorio di competenza, che comprende anche quello dei Comuni di Soprana e Portula, i cittadini possono ritornare a far riferimento ad un presidio a loro “prossimo”.
L’esigenza di non sopprimere la Stazione, potenziata invece circa due settimane fa anche dall’arrivo di un nuovo carabiniere assegnato dalla Legione CC di Torino, si è poggiata eminentemente sull’interesse dell’Arma di assicurare la sua capillarità in un territorio che si caratterizza notoriamente per essere un importante polo industriale a livello nazionale nel settore tessile, in cui, fra l’altro, si è tenuto il referendum per la fusione dei comuni di Trivero, Mosso, Valle Mosso e Soprana, che darà vita a breve ad una nuova entità comunale, quella di Valdilana, la cui sede (Trivero) ricade proprio nel territorio della nuova Stazione Carabinieri di cui potrebbe prendere anche il nome.

I commenti sono chiusi.