BI24_FLASH_CARABINIERI. Ecco il servizio di “prossimità ed ascolto”. La linea diretta con i cittadini, è iniziata da Lessona

carabinieri-generica

Ascoltare. Il lavoro, delicato e quotidiano, dei Carabinieri, inizia proprio da questo: dal saper ascoltare i cittadini e saper filtrare, attraverso le loro parole, i veri pericoli che si annidano attorno alle loro case. Ecco perché, attraverso la lettera che proponiamo qua sotto, l’Arma biellese ha deciso di attivare il servizio di “prossimità ed ascolto”, che ha avuto inizio ieri pomeriggio, con i residenti di Lessona. Proprio nel piccolo centro cossatese, i Carabinieri saranno a disposizione della popolazione – sempre dalle 14 alle 15, presso il Municipio – il 29 novembre ed il 6 ed il 13 di dicembre.

_Carabinieri Biella
Infondere sicurezza nel cittadino è una delle priorità istituzionali dell’Arma dei Carabinieri. Per adempiere a tale fondamentale compito, oltre che attuare efficaci strategie di prevenzione e contrasto della criminalità, risulta fondamentale la “prossimità” nei confronti della popolazione, per tale motivo si è deciso di organizzare degli incontri presso i Comuni (in prevalenza nei centri abitati privi di presidio Arma), al fine di instaurare con i cittadini quel dialogo confidenziale, mediante il quale sia possibile ricevere segnalazioni e fornire utili informazioni.
Pertanto, con un calendario e con una cadenza ancora da definire (che di volta in volta verrà comunicato), sarà svolto, in via sperimentale, un “Servizio di ascolto”, durante il quale verranno fornite da parte dei Carabinieri utili informazioni (specie in materia di prevenzione dei reati predatori come furti, truffe e rapine) e nel contempo i cittadini potranno segnalare particolari situazioni, per eventuali approfondimenti, anche investigativi. Tale iniziativa permetterà di avvicinare la popolazione ai militari con un approccio che possa essere di conoscenza reciproca.

I commenti sono chiusi.