BI24_FLASH_PUNTI DI… SVISTA. Orcelletto e Spaudo: “La sinistra ignorante, con i migranti ha sfasciato la sanità italiana…”

profughi-generica-biella24

_Attilio Orcelletto, Raffaella Spaudo
Spesso e volentieri ci interessiamo direttamente, ed anche indirettamente, dei problemi della salute del nostro popolo e dei ‘nuovi arrivi’ che ci hanno trovati sostanzialmente ‘impreparati’. Forse nessuno di noi, e soprattutto nessuno dei nostri governanti dell’ultimo decennio, si è mai posto il problema dell’adeguamento della nostra medicina e soprattutto
delle cure che, per essa, dobbiamo attivare. La nostra classe dirigente politica, sostanzialmente ‘ignorante’ sul punto, dopo avere messo in crisi la questione della sicurezza con i migranti, ora è passata alla Sanità.
Sono entrati in Italia, grazie alla ignoranza ed alla incapacità della sinistra, totalmente disinteressata a quel che accadeva ogni giorno sul territorio nazionale, centinaia di migliaia di ‘clandestini’ e di stranieri anche regolari, che si sono fidati e soprattutto ‘affidati’ alle cure dei vari Mattarella, Renzi, Martina, Gentiloni e tutti quegli altri ignoranti incapaci che hanno sostanzialmente ‘sfasciato’ la sicurezza italiana dal punto di vista della salute.
Purtroppo a noi è toccato il durissimo compito di ‘ereditare’ tutto quello che, irragionevolmente, i ‘compagni’ hanno ritenuto di “lasciarci in dono” (si fa per dire,
naturalmente!) sicché oggi, malgrado gli sforzi razionalmente e correttamente fatti dal Ministro dell’Interno On. Matteo Salvini, che ha preferito affrontare personalmente una polemica che proprio le sinistre (che sono le ‘creatrici’ della questione nella sua reale ed insopportabile dimensione!) hanno, con la massima intensità di dolo possibile, scatenato il problema delle cure, ospedaliere e non, senza dire della difficoltà inevitabile dei rapporti interpersonali fra stranieri e cittadini italiani.
Ora abbiamo quindi imparato a ricordare quelle malattie che avevamo ormai confinato nei nostri ricordi ‘storici’: tubercolosi, difterite, meningite, morbillo, poliomielite. Ora, a questo punto, in tutti gli ospedali ‘abbondano’ i malati che hanno contratto, e che in particolare stanno diffondendo, le malattie che abbiamo doverosamente citato! Ma nessuno, purtroppo, fa qualcosa per ‘castigare’ gli ignoranti che ci hanno ridotto in questo stato!

I commenti sono chiusi.