BI24_FLASH_LA QUESTIONE. Occhieppo Superiore, Dellarovere: “Guardate in che stato, la strada di accesso al Cimitero di Galfione”

occhieppo-sup-strada-cimitero-galfione-biella24-001

_Guido Dellarovere (consigliere Occhieppo Superiore)
Egregio Direttore,
le invio alcune mie considerazioni in merito allo stato della strada di accesso al cimitero di Galfione. Lo scrivo qui, ma ne farò certamente un’interrogazione in Comune. Sono indignato ed amareggiato che ad Occhieppo Superiore il sindaco Emanuele Ramella Pralungo, evidentemente troppo impegnato a gestire la Provincia che amministrare il suo Comune, abbia lasciato una tale indecenza sulla strada che porta al cimitero. E proprio nel giorno dei morti.
Non è il cimitero principale del paese, ma non esistono morti di serie A e morti di serie B. I famigliari che si recano a deporre un fiore e a ricordare una persona amata devono avere il medesimo diritto di poterlo fare in centro come in periferia. È piovuto, è vero. Ed anche tanto. Ma non può essere una giustificazione. L’attenzione va ripartita in modo equo. E un minimo di sensibilitá e di rispetto vanno curati.
Spero che chiunque a breve prenderá il posto di Ramella, a meno che sia cosí attaccato alla poltrona da proporsi per la terza volta. In questo caso, come magari succederá, lo invito a curare anche il cimitero di Galfione e non solo vantarsi e crogiolarsi di averlo preso in carico come Comune, dalla parrocchia, e poi non fare una minima manutenzione. In questo modo, le acquisizioni, sappiamo farle tutti.

I commenti sono chiusi.