BI24_FLASH_LA QUESTIONE. Biella: l’ascensore inclinato del Piazzo fa cilecca. Cavicchioli: “Ma ora sappiamo cosa fare…”

biella-funicolare-altri-guai-biella24-002

_Riceviamo dal Comune di Biella e pubblichiamo:
È ripreso nella tarda mattinata di martedì 30 ottobre il servizio della funicolare del Piazzo, dopo l’interruzione del pomeriggio di lunedì 29. Un inconveniente, che pur occasionale, a fronte delle oltre 60mila corse effettuate senza problemi, non deve più ripetersi secondo il Comune, tanto più che si tratta di una struttura nuova. «Abbiamo chiesto con forza all’impresa Maspero, che ha realizzato l’opera, un intervento risolutivo» spiega il sindaco Marco Cavicchioli. «E lo abbiamo fatto alla luce di un’analisi svolta dai nostri tecnici e dal direttore dell’impianto. Sanno dove devono mettere mano. E sanno, perché sta scritto sul contratto stipulato con noi, che cosa devono garantirci». La richiesta del Comune è di intervenire sui problemi riscontrati, che hanno causato i fermi delle due cabine: «Nella maggior parte dei casi è stato sufficiente l’intervento del tecnico manutentore» spiega l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone. «In qualche occasione sono stati chiamati i vigili del fuoco. E in casi come quest’ultimo, siamo stati costretti a uno stop. Questo è il più lungo dal giorno della riapertura. E vogliamo la certezza che simili problemi non si verifichino più, come si converrebbe a un impianto fatto a regola d’arte». In questi giorni, dopo un vertice tra Comune e impresa, la Maspero ha garantito la presenza fissa di un tecnico durante gli orari di apertura. Le parti dovranno concordare le modalità dei lavori di manutenzione «che saranno svolti» precisa Leone «a spese dell’impresa e non del Comune».

I commenti sono chiusi.