BI24_FLASH_CARABINIERI. Occhieppo Superiore: scoperta officina abusiva, con dipendente in nero e rifiuti illegali all’interno

OFFICINA1

Il Nucleo Ispettorato del Lavoro dei carabinieri, in collaborazione con il personale della stazione di Occhieppo Superiore ed il Nucleo Forestale, ha scoperto e chiuso una officina meccanica illegale, in cui erano anche contenuti rifiuti speciali smaltiti senza seguire alcuna regola.
Al momento del controllo dell’Arma, l’uomo si trovava all’interno di un capannone di sua proprietà, intento ad effettuare una riparazione su di un veicolo insieme ad un “dipendente” impiegato in nero: i militari, gli hanno comminato una sanzione totale di 8.000 euro ed hanno sequestrato l’attività, mai registrata, l’officina e tutta l’attrezzatura contenuta al suo interno.
L’attenzione del Nucleo Forestale, intanto, si focalizzava sulla presenza, nell’area, di alcuni rifiuti “speciali” che abbisognano di un particolare tipo di smaltimento: un’ulteriore violazione delle leggi, che per il “titolare” dell’impresa faceva scattare anche un’ulteriore, salatissima, ammenda da 7.000 euro.

I commenti sono chiusi.