BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA: “Marcia di Roma e Mussolini: nessun momento politico, viene ricordato da così tanta gente!”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Il quotidiano di ieri 29 ottobre 2018 alla pagina 9, “Libero”, ha, come sempre, festeggiato la famosa data del 28 ottobre 1922. Rabbia immensa da parte dei democristiani, dei socialisti e, ovviamente, dei comunisti. A proposto di questi signori, vale piuttosto la pena di chieder loro se nell’anniversario della morte di Aldo Moro, di Sandro Pertini, di Enrico Berlinguer o di qualsiasi altro personaggio politico, abbiano mai visto tanta gente così ad una ‘festa’ politica che, alla fine, ricorda di fatto la memoria del Duce Benito Mussolini!
Nessuno oserà mai dare una risposta positiva. Nessuno dei politici di questo Regime ha mai avuto ricordi di questa levatura e di questa dimensione popolare! Questa è l’Italia che nessuno conosce: o meglio, che tutti fingono di non conoscere! Ecco comunque la cronaca del quotidiano: “Polemica per la stupida maglietta di un esponente di Forza Nuova – Il pericolo fascista: arzille 93enni e balilla di 12 anni”. Ecco il sottotitolo: “In duemila hanno partecipato alla sfilata di Predappio in ricordo della Marcia su Roma. Fra nostalgici e folclore”. Ecco che, dopo cento anni, si rinnova con profondo amore e con profonda convinzione l’amore per la memoria di Benito Mussolini!

I commenti sono chiusi.