BI24_FLASH_RUGBY, SERIE A. Per il Biella, domani, c’è un appuntamento con la storia. Si parte dall’Accademia Francescato

Edilnol Brc al Crespi di Milano

È la prima partita di campionato, ce ne saranno tante altre da giocare in Serie A. Penso che i ragazzi ed il pubblico che verrà a sostenere la squadra, si debbano in primo luogo divertire ed essere orgogliosi di vivere questo momento. I ragazzi hanno lavorato bene e anche nell’ultima settimana hanno messo molto impegno per preparare la prima gara della stagione. È sempre piacevole giocare in casa, speriamo che il tempo sia buono, ma sono certo che in ogni caso faranno del loro meglio sul campo. I nostri prossimi avversari hanno un percorso di cinque, sei anni, trascorsi nei Centri di Formazione Fir, abituati ad allenamenti intensi cinque o sei volte alla settimana. Si tratta di ragazzi sicuramente motivati. Hanno un’età giovane, sotto i vent’anni, gli stessi che rappresentano l’Italia ai Mondiali di categoria o al Sei Nazioni, un livello sicuramente superiore alla media della Serie A. È vero anche che proprio a causa dell’età, capita a volte che esploda qualche entusiasmo di troppo, ma è una squadra da rispettare, con atleti che hanno già partecipato a gare seven con la Nazionale maggiore. Incontrarli ci darà immediata verifica in merito alla bontà del lavoro da noi svolto fino a questo momento. Speriamo sia una bella partita e che ci sia tanta gente a sostenere la squadra”.
E’ con questo ampio preambolo che il coach del Biella Rugby Aldo Birchall, presenta la data fatidica di domani, 14 ottobre 2018, il giorno in cui i gialloverdi faranno il loro esordio ufficiale nella serie A del palla ovale tricolore. Dopo la grande stagione vissuta lo scorso anno, dopo una estate ricca di acquisti, per gli “Orsi” è giunto il momento di scendere in campo e sul primo avversario, non c’è da scherzare: l’Accademia Nazionale Francescato, dell’ex gialloverde Lorenzo Michelini. “C’è molta soddisfazione per il ritorno degli Academical a Biella – conclude patron Vittorio Musso – uno dei club più antichi al mondo la cui amicizia risale a più di dieci anni fa. Siamo estremamente felici di riaverli con noi, sarà l’occasione per far riassaporare al nostro preparatore Fraser Murray un po’ di aria di famiglia anche qui a Biella. Sarà un match interessante per i nostri ragazzi che si sono dimostrati in ottima forma nonostante la sconfitta con Rho di domenica scorsa. Sarà l’inizio di un nuovo inizio di collaborazione con gli Academical di Edimburgo e se consideriamo che nel 1873 è stata disputata la prima partita di rugby internazionale tra Inghilterra e Scozia, proprio sul loro campo, fa sì che un po’ di storia del rugby entri, con nostro grande orgoglio, nella nostra club house”.

_SERIE A, 1^ GIORNATA

Biella Rugby – Accademia Francescato
Cus Genova – Cus Milano
Asd Rugby Milano – Rugby Torino
Parabiago – Lyons Piacenza
Cus Ad Maiora – Pro Recco

I commenti sono chiusi.