BI24_FLASH_“SOLE, MARE E… FANTASIA”. Il viaggio: se esiste il Mal d’Africa, allora esiste anche il… Mal di Norvegia

viaggi-norvegia-biella24-001

Si è sempre sentito parlare del mal d’Africa: quello strano effetto che ti lascia quando si torna a casa. Ecco, il mal di Norvegia colpisce nello stesso modo. Estate 2018: con la mia famiglia abbiamo organizzato una vacanza nei fiordi norvegesi. L’idea era di visitarli via mare e con il consiglio di Giuliano dell’agenzia viaggi “Sole, mare e… fantasia” abbiamo acquistato una crociera MSC. Una meraviglia tutto.
Abbiamo visto posti davvero inimmaginabili se non in cartolina. Acqua del mare ferma, blu, incontaminata; riflessi incredibili e profondità… E poi l’amore viscerale che i norvegesi hanno per la loro terra: un attenzione a tutto, macchine elettriche, case senza cancellate e senza tende (non ce n’è bisogno, nessuno si sognerebbe mai d’entrare o di guardare in case che non siano le loro…).

Abbiamo imparato che fiordo vuol dire “passare attraverso” l’acqua che è passata attraverso le montagne, creando una natura spettacolare. Tanti posti sono siti dell’Unesco e assicuriamo che c’è un perché, tipo Bergen, seconda città più grande della Norvegia dopo Oslo: un gioiello. E’ veramente come la si vede in cartolina, nessun filtro, colori bellissimi, pulitissima, un mercato del pesce incredibile.
Ogni cosa vista ci ha lasciato qualcosa. E che dire di MSC: una nave che sembrava una città galleggiante, cibo ottimo e abbondante, pulizia più volte al giorno, scali e escursioni organizzati da loro davvero belli e particolari, curate nei dettagli. Tutto curato nei dettagli, tutto insonorizzato, si passa da un locale all’altro con particolarità differenti. Musica dal vivo, violinisti davvero bravi… Il mal di Norvegia con MSC ha… colpito ancora, facendoci vivere una vacanza indimenticabile. Bravo Giuliano ottimo consiglio… come sempre!

reclame-sole-mare-candelo-2-biella24

I commenti sono chiusi.