BI24_FLASH_DALLA QUESTURA. Passaporti: un nuovo servizio, gratuito e completamente on line, per rinnovarlo

biella-questura-biella24

_Riceviamo dalla Questura di Biella e pubblichiamo:
“Agenda passaporto” è il servizio online, totalmente gratuito, realizzato dalla Polizia di Stato che rende più veloce ed agevole la presentazione dell’istanza per il rilascio del passaporto e, conseguentemente, il suo ritiro. Il cittadino potrà compilare la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.itil link sarà presente in modo permanente sulla homepage del sito ufficiale della Polizia di Stato –; di seguito, il sistema consentirà di scegliere il giorno e l’ora (che sarà comunque possibile cambiare, sempre attraverso il sito, annullando l’appuntamento precedente) per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie al rilascio del passaporto biometrico.
Una volta conclusa l’operazione di inserimento dei dati, il programma consente di specificare eventuali urgenze personali, nonché di ottenere la ricevuta della prenotazione con l’indicazione della documentazione da presentare. Per rendere agevole tale attività e la navigazione del sito “passaportonline”, le procedure sono accompagnate da una guida di supporto. Coloro che invece non dispongono di una connessione internet, possono richiedere la prenotazione online attraverso i Comuni di residenza abilitati ovvero presso le Stazioni dell’Arma Carabinieri (ad esclusione di quella di Biella), portando con sé un documento di riconoscimento ed il codice fiscale.
L’implementazione di tale servizio determinerà, dal prossimo 1° ottobre, una modifica degli orari di sportello dell’Ufficio Passaporti che dalle 9.00 alle 11.00 sarà aperto esclusivamente a coloro che abbiano effettuato la prenotazione tramite l’Agenda Passaporti. Dalle 11.00 alle 12.00 l’accesso agli utenti sarà libero (informazioni al cittadino, consegna dei documenti validi per l’espatrio, ritiro pratiche autorizzate). Eventuali istanze per il rilascio urgente del passaporto, necessariamente comprensive di adeguata motivazione (gravi motivi familiari, di salute o per esigenze di lavoro), dovranno essere preventivamente segnalate al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): ammin.quest.bi@pecps.poliziadistato.it.
Si richiama l’attenzione dell’utenza anche in merito alle istanza per il rilascio delle dichiarazioni di accompagnamento per i minori che dovranno essere effettuate esclusivamente attraverso la prevista procedura informatica presente sul medesimo sito web.
Al momento dell’appuntamento presso l’Ufficio Passaporti, l’utente presenterà la documentazione a supporto dell’istanza e ritirerà la predetta attestazione. Si rammenta che, a norma dell’art. 6 della L.n.1185/1967, il passaporto può essere richiesto presso la Questura solo dai residenti nella provincia di Biella ovvero soggetti ivi domiciliati o dimoranti; in tal caso, il domicilio e la dimora devono essere comprovati da un’idonea documentazione.

I commenti sono chiusi.