BI24_FLASH_IL BIELLESE MISTERIOSO: gli attori di “Teatrando” tornano in scena questo week end al Santuario di Oropa

biella-santuario-oropa-biella24

_Riceviamo e pubblichiamo:
“I prossimi 22 e 23 settembre Biellese Misterioso approda ad Oropa. E’ per noi un vero onore – spiega il presidente dell’Associazione e Console TCI Carlo Bozzalla Pret – aver avuto dal Santuario l’opportunità di realizzare un nostro spettacolo in quella superba cornice ricca di storia, arte e spiritualità”. La rappresentazione scenica, affidata come di
consueto agli attori di Teatrando, si snoderà a partire dal piazzale delle Funivie e toccherà tutti i punti più significativi del complesso grazie ad un percorso che riuscirà a far perdere più volte il senso dell’orientamento al visitatore.
Vi saranno anche delle vere e proprie chicche come l’accesso all’antico sepolcreto sotterraneo, chiuso al pubblico sin dall’Ottocento, allorché i defunti che lì riposavano vennero traslati nel cimitero monumentale a pochi passi dal Santuario. “Sarà uno spettacolo di grande effetto alla scoperta dei lati meno conosciuti di Oropa – prosegue Bozzalla Pret – ma anche molto rispettoso dell’aura mistica del Santuario e che non interferirà in alcun modo né con le funzioni religiose né tanto meno con la spiritualità che si addice a quel luogo: sarà anzi l’opportunità per scoprire le radici storiche del culto mariano nella conca di Oropa e i motivi per cui ha continuato nei secoli, e continua tuttora, a richiamare gran numero di pellegrini alla ricerca di un porto sicuro per la propria anima”.
A tale scopo i testi sono stati curati niente meno che da Danilo Craveia, archivista ufficiale del Santuario, d’intesa con il Rettore Can. Michele Berchi, mentre all’interno della Basilica antica è prevista semplicemente una visita attorno al sacello eusebiano curata dalla guida Elena Serrani, membro di Biellese Misterioso, senza alcuna rappresentazione scenica: “Anche in tale frangente ci si potrà però soffermare su dettagli che pongono quesiti
irrisolti e che sorprenderanno anche i più assidui frequentatori del Santuario”, spiega Elena Serrani. Gli altri due membri dell’associazione, Gian Luca Sgaggero ed Emanuele Lattarulo, si sono invece occupati delle indagini sugli angoli meno conosciuti del Santuario, delle riprese video e della presenza “social”: “prevediamo un enorme afflusso di visitatori per le due serate di Oropa – commentano Sgaggero e Lattarulo – tant’è che a poco meno di due settimane dalla prima la maggior parte dei turni (che partiranno ogni venti minuti a partire dalle 19.30 di sabato 22 e dalle 18.30 di domenica 23) sono già andati esauriti benché siano stati previsti gruppi più numerosi del solito”.
È possibile prenotare e ricevere tutte le informazioni per la partecipazione all’evento accedendo al sito http://www.biellesemisterioso.it o telefonando al numero… “Se si ama il Territorio biellese e se ne vogliono scoprire i “misteri” nel senso più ampio del termine ma anche in modo scrupoloso e attento – concludono i quattro di Biellese misterioso – questo sarà un appuntamento imprescindibile che richiamerà gran numero di visitatori anche da fuori Provincia e che farà avvicinare a quel luogo persone che difficilmente vi si sarebbero recate altrimenti: come sempre è questo il piccolo contributo che speriamo di poter dare alla nostra terra”.
Ringraziandovi per l’attenzione vi ricordiamo gli orari: sabato 22 settembre dalle 19,30 con ingresso a gruppi ogni 20 minuti fino alle 22,10; domenica 23 settembre dalle 18,30 con ingresso a gruppi ogni 20 minuti fino alle 20,50. Tutte le informazioni possono essere trovate sul sito http://www.biellesemisterioso.it dove è possibile prenotare gratuitamente il proprio ingresso ed il ritiro del regolare biglietto Siae alla cassa. Il numero telefonico 333.5283350 è a disposizione per informazioni e prenotazioni telefoniche. I posti di sabato sera sono quasi in esaurimento, le serate di domenica sono ancora disponibili.

I commenti sono chiusi.