BI24_FLASH_L’INIZIATIVA. Biella: il Fondo Tempia, per la Giornata mondiale contro il cancro, apre a tutti il suo laboratorio di Genomica

1435_15_edo-tempia200

_Riceviamo dal Fondo Edo Tempia e pubblichiamo:
È una struttura di eccellenza, il cui lavoro è di supporto a ricerche scientifiche svolte in tutto il mondo, che segnano i progressi della comunità medica nelle terapie contro i tumori. Ed è nel cuore di Biella, in un’ala della sede di via Malta 3 della Fondazione Tempia. Il laboratorio di Genomica ora vuole farsi conoscere dai cittadini: accadrà lunedì 24 settembre, in concomitanza con la giornata mondiale per la ricerca sul cancro. A partire dalle 17,30 tutti saranno invitati a guardare da vicino la struttura e a conoscere il team di ricercatrici e ricercatori, guidato da Giovanna Chiorino, che ci lavora ogni giorno, interagendo con università e laboratori di mezzo mondo. La giornata sarà anche l’occasione per presentare il progetto GenomicArt: si tratta di un’idea nata incrociando le competenze del laboratorio di Genomica, abituato a guardare dentro i microscopi le forme e i colori delle cellule, e quelle del laboratorio di Arteterapia, un’altra delle strutture di eccellenza del Fondo Edo Tempia a servizio dei pazienti oncologici. Le immagini delle cellule sono state così trasformate in opere, rielaborate dalle ricercatrici con l’aiuto dello staff di Arteterapia, guidato da Giovanna Pepe Diaz. «Quello sulla ricerca è un investimento importante della nostra organizzazione» spiega Viola Erdini, presidente della Fondazione Tempia. «L’elenco di pubblicazioni scientifiche che portano anche la firma dei componenti del nostro staff è ormai lunghissimo. Ma non si tratta di “medaglie al valore”. A ogni pubblicazione corrisponde un passo in avanti fatto dall’intera comunità medica lungo la strada che punta al risultato di trovare cure efficaci per il cancro. E ci riempie d’orgoglio sapere che questo avviene nella nostra sede e nella nostra città. Un orgoglio che, in occasione della giornata mondiale della ricerca, vogliamo condividere con tutto il territorio».

I commenti sono chiusi.