BI24_FLASH_CATTOLICI OGGI/3. Il Santo del giorno: i nostri auguri a tutti i Roberto. E’ l’onomastico del nuovo Vescovo di Biella

biella-vescovo-roberto-farinella-biella24-001

_Fratel Emanuele Dondolin
Roberto Bellarmino nacque a Montepulciano nel 1542 da una ricca e numerosa famiglia. Nel 1560 entrò nella Compagnia di Gesù. Studiò a Padova e a Lovanio e al Collegio romano di Roma. In quegli anni tra i suoi alunni c’era anche san Luigi Gonzaga. Venne creato cardinale e arcivescovo di Capua nel 1599. Divenne un affermato teologo postridentino.
Scrisse molte opere esegetiche, pastorali e ascetiche; fondamentali per l’apologetica sono i voluminosi libri «De controversiis». Con un’opera semplice nella struttura ma ricca di sapienza come il suo «Catechismo» fu “maestro” di tante generazioni di fanciulli. Famoso anche un altro suo volume «L’arte del ben morire».
Morì il 17 settembre 1621 a Roma. San Roberto Bellarmino, vescovo e dottore della Chiesa, della Compagnia di Gesù, che seppe brillantemente disputare nelle controversie teologiche del suo tempo con perizia e acume. Nominato cardinale, si dedicò con premura al ministero pastorale nella Chiesa di Capua e, infine, a Roma si adoperò molto in difesa della Sede Apostolica e della dottrina della fede.
Da parte di tutta la redazione gli auguri di buon onomastico al direttore della testata che ci ospita Roberto Scucca. Non dimentichiamo però di fare gli auguri a quei Roberto che conosciamo come l’ onorevole Roberto Pella e Simonetti ; Maestro Roberto Marchesi; Padre Roberto Melis; canonico don Roberto Lunardi; mons +Roberto Farinella vescovo eletto di Biella.

I commenti sono chiusi.