BI24_FLASH_L’INTERVENTO. Vittorio Musso, presidente Biella Rugby: “Il nostro club, non ha bisogno di polisportive…”

BRC - Il capitano della U16 biellese, ringrazia il Presidente Musso e i genitori di Alberto Rondo, presenti alla premiazione del torneo

_Vittorio Musso (presidente Biella Rugby)
“Da un recente sondaggio del Sole24Ore, Biella è la nona città in Italia che meglio rappresenta lo sport della palla ovale. Un grandissimo risultato di altissimo valore che ci teniamo molto stretto, con grande orgoglio. Come presidente di questa realtà, condivido e apprezzo l’idea di Edilnol di creare una polisportiva per sostenere e sviluppare lo sport biellese, ma desidero precisare che il Biella Rugby non è un ‘malato terminale’ e sono anche convinto che non era nelle intenzioni di Antonio Trada affermarlo.
Abbiamo costruito questa società sportiva con mattoni fatti di passione e volontariato, impiegando quarant’anni per arrivare in Serie A, contare su centinaia di atleti nel settore giovanile e realizzare un impianto sportivo di eccellenza investendo su un territorio di proprietà del Comune.
Questi sono progetti e valori in cui crediamo e che dovrebbero contraddistinguere tutti gli sport. Oggi più che mai, la presenza di sponsor come Edilnol è estremamente importante, va rispettata e condivisa, ma solo di fronte a un progetto sportivo lungimirante. Poi non dimentichiamo che lo spirito della palla ovale gialloverde, per il momento, non teme confronti”.

I commenti sono chiusi.