BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “A Genova è crollato il ponte. A Brooklin è ancora lì dopo 135 anni…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Ecco che finalmente anche i giornali sono stufi di farci raccontare ‘balle’ vergognose e soprattutto irrispettose, tenuto conto soprattutto dei cadaveri che la ‘scienza costruttiva edìle’ ci ha drammaticamente ‘offerto’. E da quel che abbiamo compreso, non è ancora assolutamente finita la questione: ci sono centinaia di ponti e di ponticelli sul territorio nazionale.
Dopo questa tristissima esperienza dobbiamo essere attenti e soprattutto dobbiamo essere diffidenti nei confronti degli operatori di ingegneria: in questa fase, ed a parte lodevolissime eccezioni, hanno mostrato di saper raccontare balle anche in queste ore. E
pensare quello che risulta dalla pagina prodotta del giornale quotidiano “Libero” di oggi venerdì 17 agosto 2018 alla pag. 1: “IL PONTE DI BROOKLIN HA 135 ANNI, E’ PIU’ LUNGO DEL ‘GEMELLO’ CROLLATO A GENOVA ED E’ ANCORA LI’. ECCO PERCHE’”.
Ecco cosa scrive in generale “Libero” per segnalare l’evidente pericolo: “Altri viadotti a rischio in mezza Italia. Quasi 50 morti, gli islamici esultano”. Siamo ancora probabilmente
distanti dalla verità e questo ci fa male! Speriamo che, di fronte ad una sciagura ancora ‘incredibile’ come quella che abbiamo subìto, i ministeri ‘competenti’ (si fa per dire, naturalmente!) avviino modalità di controllo efficaci ed efficienti. Qui per il vero temiamo che ci saranno cause incredibilmente lunghe e difficili!

Annunci

I commenti sono chiusi.