BI24_FLASH_CULTURA E TERRITORIO. Miagliano: il 12 agosto, si passeggia (con il cane) lungo la Roggia, parlando di libri

_Riceviamo e pubblichiamo:
Domenica 12 agosto “Passeggiata con l’autore” ritorna con l’ultimo autore locale: Maurizio Pellegrini con il suo Portando il cane nel parco, per il progetto Wool Experience promosso da Amici della Lana in collaborazione con Storie di Piazza, ATL, Rete Museale Biellese e altre associazioni, il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e il patrocinio di Comune di Miagliano, Provincia di Biella, Regione Piemonte.
Passeggiata con l’autore che ha già visto l’incontro con Elena Accati e Carlo Ceccon ha sperimentato in queste passate domeniche afose una formula frizzante e originale in cui l’autore, immerso nel contesto locale, può conversare camminando nella frescura del sentiero che costeggia la roggia di Miagliano e il torrente Cervo. La presentazione non convenzionale permette di raccontare alcuni aneddoti e di scoprire in modo più informale i personaggi e le curiosità del libro chiacchierando con l’autore, ascoltando le letture dal vivo degli attori di Storie di Piazza oltre che di scoprire le esposizioni del Lanificio, da cui si parte, il Villaggio Operaio e la roggia, grazie all’affiancamento delle guide della Rete Museale.
Per questo nuovo incontro con Pellegrini
la novità sarà data dalla letture in audio di alcuni brani con le voci di Alessandro Germano e Noemi Garbo. L’obiettivo è quello di creare l’audiolibro e il percorso verrà presentato in questa occasione. Per domenica 12 sarà anche possibile ascoltare le letture dal vivo con Manuela Tamietti accompagnata dai suoni di Simona Colonna, violoncellista e cantante.
Per domenica 12 agosto eccezionalmente sarà presente la musa, anzi il muso ispiratore del libro, ovvero la cagnetta Lolla. Il mio padrone non è certo un uomo di successo. Lo si potrebbe definire “uno che si è disfatto da sé”, per la disarmante rassegnazione con cui ha lasciato andare la sua vita alla deriva. Una sola cosa sembra appassionarlo: scrivere epitaffi… Le tragicomiche disavventure di Giampiero, cinquantenne in crisi nell’Italia del terzo millennio, raccontate dall’autore con l’aiuto del suo cane e con la colonna sonora dell’acqua della roggia, dei suoni di Simona Colonna e le voci degli attori di Storie di Piazza.

I commenti sono chiusi.