BI24_FLASH_LA VITA SPIRITUALE/3. La trasfigurazione del Signore: uno dei momenti più importanti, per i cristiani

vangelo-biella24

_Fratel Emanuele Dondolin
In un giorno feriale si presenta la nostra rubrica Vita Spirituale con il suo Vangelo e il Suo Commento data la festa della trasfigurazione del Signore consideratosi momento importante per il cristiano.
IL VANGELO DI MARCO_
In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: «Questi è il Figlio mio, l’amato: ascoltatelo!». E improvvisamente, guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo, con loro.Mentre scendevano dal monte, ordinò loro di non raccontare ad alcuno ciò che avevano visto, se non dopo che il Figlio dell’uomo fosse risorto dai morti. Ed essi tennero fra loro la cosa, chiedendosi che cosa volesse dire risorgere dai morti.
IL COMMENTO_
Certi che è difficile capire il progetto di Dio se non quando saremo a suo fianco traduciamo il Vangelo di oggi pensando a questi apostoli prescelti. Gesù li scelse perché sapeva che erano bravi custodi dei suoi segreti. La Rivelazione compiuta è un atto straordinario perché videro la Potenza del Cristo in tutti i tre momenti. L’ essere custodi è essere compartecipi della vita di Gesù; è tutelare l’amore di Cristo per il mondo ; è oggi la difesa del debole o del sofferenze dove Cristo è compartecipe ; è oggi la gloria dell’ uomo povero che ottiene risultati fantastici glorificando così la vita di Cristo testimoniandola; è il Cristo presente nella coppia o nella amicizia ; è il Cristo custode ma anche difensore nei momenti di lotta contro chi vive di solo male. Credo sia la miglior spiegazione per parlare di trasfigurazione perché consapevoli che gli studi sono importanti siamo più consapevoli che se non riusciamo a utilizzare il linguaggio popolano tutto andrebbe in fumo. Per trasfigurarci con Cristo dobbiamo essere buoni custodi della sua vita quindi della Chiesa che con la Sua storia si rappresenta nel mondo terreno.

I commenti sono chiusi.