BI24_FLASH_LA VITA SPIRITUALE/2. Il Benvenuto di Monsignor Mana al suo successore: “Stimo questo giovane Vescovo”

monsignor mana

_+Gabriele Mana
Carissimi, nel mese di gennaio ho consegnato nelle mani del Santo Padre, in ossequio ad una saggia disposizione canonica, la mie dimissioni, in vista del limite di età che avrei raggiunto nel mese di marzo. In questi mesi si è fatto discernimento; ed ora, con grande gioia, posso annunciare il nome del mio successore.
Oggi non si compie un atto burocratico di passaggio di consegne. Oggi si annuncia la successione apostolica: il 16° vescovo di questa amata Chiesa particolare. Oggi come popolo di Dio proclamiamo, con profonda fede, la Chiesa “una, santa, cattolica, apostolica”. Il Vescovo è appunto il successore degli Apostoli. Il Signore Gesù ha scelto, e il Papa Francesco ha eletto e mandato il nuovo Vescovo di Biella. Il Vescovo eletto è don Roberto Farinella, sacerdote della Diocesi di Ivrea, attualmente parroco della Cattedrale e vicario episcopale per la vita consacrata, con altri incarichi e servizi diocesani.
Il Vescovo eletto Roberto è nato a Castellamonte (TO) il 24 maggio 1968 ed è stato ordinato presbitero il 24 settembre 1994. E’ un giovane Vescovo, ha cinquant’anni ed è ricco di esperienza pastorale. Fin da subito lo accogliamo con affetto, con stima, con gratitudine per il suo sì, con il desiderio di camminare insieme sotto la sua guida. Avverto dentro di me, in questi giorni, e penso di interpretare anche i sentimenti di voi tutti, un senso di riconoscenza immensa al Signore Gesù e al Santo Padre Francesco con un amore sempre crescente verso la santa Madre Chiesa.
La Madonna tanto venerata da noi tutti, biellesi e eporediesi, nel Santuario di Oropa, renda il nuovo Vescovo e tutti noi “beati”, poiché visti, protetti, sorretti dalla Madre e Regina: troviamo rifugio sotto il suo manto perché suoi figli. In questo tempo vi chiedo di non pensare al Vescovo che termina, ma di volgere tutta l’attenzione e l’affetto al Vescovo che viene.
Nei prossimi giorni saranno comunicate le date sia per l’ordinazione episcopale sia per l’inizio del ministero. Intanto prepariamoci ad accogliere con gioia e con affetto il nuovo Vescovo. Chiedo a tutte le comunità e a ciascuno di intensificare la preghiera per il Vescovo eletto Roberto. Facciamo in modo che il nuovo Vescovo si senta abbracciato dal desiderio di camminare con lui, sotto la sua guida, dalla nostra preghiera incessante per il suo ministero, e dall’affetto profondo e docile di tutti. Sento ancora il bisogno di ringraziare il Vescovo eletto per la sua disponibilità a venire a Biella, e sono sicuro che si troverà bene come in famiglia; inoltre di ringraziare il caro Vescovo Edoardo e tutta la diocesi di Ivrea: è una privazione, ma soprattutto un dono.
La Serra non tanto divide Biella da Ivrea, ma da oggi ancora di più collega e rende le due diocesi più unite. Infine comunico che per mandato del Santo Padre Francesco da oggi e fino al giorno di inizio del ministero del Vescovo Roberto, sono l’Amministratore apostolico della diocesi di Biella. Una grande benedizione per tutti.

I commenti sono chiusi.