BI24_FLASH_49^ TRAVERSATA DEL LAGO DI VIVERONE. Domani pomeriggio, si torna a nuotare da Anzasco al “Lac Soleil”

Domani pomeriggio alle 14.30 in punto, come accade ormai da 49 anni, gli amanti biellesi e non del nuoto partiranno da Anzasco in direzione del club “Lac Soleil” per affrontare e, possibilmente, aggiudicarsi la storica Traversata del Lago di Viverone. Anche quest’anno, l’obiettivo degli organizzatori è raggiungere quota 100 nuotatori, per preparare al meglio la prossima edizione, quella dei 50 anni.
Come al solito, bisognerà coprire la distanza di quattro chilometri protetti da due gommoni e due mezzi a riva della Croce Rossa Italiana con dodici persone addette, un squadra della Protezione Civile di Biella, due imbarcazioni dell’organizzazione e un gruppo di una decina di volontari con canoe al seguito e per i servizi a terra, il sistema di accreditamento e staff di cronometristi, il tutto seguito e diretto dai “deus ex machina” Piero Sarasso e Didier (Kiki) Xhaet.
“Le traversate a nuoto in acque libere stanno diventando un appuntamento ormai presente in tutti i laghi e per Viverone – conclude Saranno – deve rappresentare un momento di incontro dove competizione, solidarietà, storia e tradizione di una comunità si fondono da 49 anni”.

I commenti sono chiusi.