BI24_FLASH_LA LETTERA. Emanuele Dondolin: “Un onore essere il portavoce dei Popolari per l’Italia del Piemonte”

biella-emanuele-dondolin-biella24

_Emanuele Dondolin (Popolari per l’Italia)
Caro direttore;
Mi rivolgo a lei per comunicare il mio grazie ad Alberto Perini coordinatore regionale e al sig. Alberto Pernici coordinatore locale per la decisione assunta nel nominarmi addetto stampa per il movimento politico Popolari per L’Italia Piemonte. La gratitudine va inoltre al suo leader Mario Mauro per avermi affidato questo importante incarico anche organizzativo.
Ho accettato questa scelta dato il mio orientamento di matrice democristiana ma soprattutto cattolica per pormi così al servizio della collettività. Prima della proposta ero scettico nel porre la mia fede dentro all’ agone politico molto spesso fede e bene comune vengono meno ma ripensando alle parole del Santo Padre e della stessa Cei nell’invito spesso fatto a tutti i cattolici nel porre il proprio impegno nella vita pubblica ho deciso di accettare traducendo così la mia esperienza di vita cristiana e lavorativa anche in politica con umiltà e spirito di servizio per non essere un “cristiano da vetrina” ma protagonista insieme ad altri cristiani che tengono alla difesa della fede con i suoi insegnamenti.
Per un territorio molto bello e poco valorizzato come il nostro dovremmo ripensare tante cose con nuove progettualità che possano portare a un ripensamento del commercio cittadino, a un potenziamento della sicurezza dei cittadini e a uno spazio per la valorizzazione della cultura e dell’istruzione per i giovani senza dimenticare la possibilità di uno spazio sia per anziani che per i giovani dove possano divertirsi.
Tutte queste idee credo che solo un movimento come Popolari per l’italia sia in grado, data la presenza di imprenditori, nel realizzarli in ottica cristiana secondo gli insegnamenti della dottrina sociale della Chiesa che ne è la radice dei nostri valori che non devono scomparire.

I commenti sono chiusi.