BI24_FLASH_STAGE DI QUALITA’ 2018. Biella: anche quest’anno, 27 “buone occasioni” per lavorare con le aziende biellesi

stage di qualità 2018

_Riceviamo dal Comune di Biella e pubblichiamo:
Nel 2017/2018 diciassette dei 27 tirocinanti sono rimasti nell’azienda che li aveva ospitati con contratti che variavano dal tempo indeterminato all’apprendistato. E il 38% degli oltre 200 giovani che in nove anni si sono avvicinati con questa iniziativa al mondo del lavoro sono restati nell’impresa che li ha formati, alcuni dal 2008. Parte con queste basi l’edizione 2018/2019 degli stage di qualità, decima edizione di un’iniziativa seguita da Informagiovani e co-finanziata dal Comune di Biella che per un buon numero di neo-laureati ha aperto le porte del mondo del lavoro.
Saranno 27 anche quest’anno i posti a disposizione, come ha confermato l’assessore alle politiche giovanili Francesca Salivotti durante la presentazione dell’iniziativa, svoltasi a palazzo Oropa nella mattinata di martedì 19 giugno. «La longevità di questo progetto è il primo sintomo della sua efficacia» ha commentato l’assessore. «Il Comune, attraverso Informagiovani che ringrazio per il grande impegno, fa da tramite tra giovani ad alta specializzazione in cerca di lavoro e le aziende che a volte faticano a mettersi in contatto con loro». Il successo sta nelle cifre e anche in un cambiamento di mentalità: «In questi ormai dieci anni» ricorda Paola Savio, responsabile di Informagiovani, «abbiamo “insegnato” a qualche azienda ad avvalersi di stage e apprendistato».
Dagli stage di qualità sono già passati 212 neolaureati: a 140 di loro sono state fatte proposte, a periodo terminato, per restare nelle aziende e 123 sono state accettate. Oggi sono 81 i dipendenti usciti dallo stage che le imprese hanno ancora in organico con casi, come la Manuex di Quaregna, di “en plein”: dal primo tirocinio attivato nel 2011 fino all’anno scorso, tutti gli stagisti sono stati assunti.
I 27 posti di quest’anno sono suddivisi tra profili di marketing, di amministrazione, di risorse umane, di area tecnica o di area sociale. I dettagli delle richieste delle aziende sono a disposizione sul sito web di Informagiovani Biella dove c’è anche l’indirizzo di posta elettronica a cui inviare la domanda entro il 20 agosto. I requisiti richiesti sono l’età (fino ai 32 anni), essere laureandi (ma non più di due esami da sostenere e la tesi) o laureati in qualsiasi ateneo e residenti in provincia di Biella oppure laureati o laureandi presso l’università di Biella, anche non biellesi. Per la prima volta quest’anno, un profilo è aperto a specializzati post diploma Its tessile abbigliamento moda. Lo stage dura sei mesi e viene retribuito con 700 euro mensili.

I commenti sono chiusi.