BI24_FLASH_VOCI DA ROMA/1. Commissioni parlamentari: Cristina Patelli si occuperà di Istruzione, Cultura e Sport

primo-giorno-camera-patelli-biella24-002

Cristina Patelli, la Parlamentare biellese della Lega Nord, farà parte della Settima commissione parlamentare che si occupa di Cultura, Istruzione e Sport, presieduta dal 5Stelle Luigi Gallo, con Paola Frassinetti di Fratelli d’Italia e la leghista marchigiana Giorgia Latini come vice presidenti e Angela Colmellere segretario.
“I temi trattati dalla Commissione sono di strettissima attualità e i provvedimenti che andranno assunti sul fronte dell’istruzione saranno fondamentali perché – spiega l’onorevole Patelli – c’è un sistema scolastico che merita più attenzione rispetto a quanto è stato fatto nella scorsa legislatura”.
Il neo Deputato laniero è soddisfatta. Gli argomenti su cui potrà far valere il proprio pensiero, oltre che importanti per ogni società moderna, sono anche tra quelli più trascurati – o meglio, “maltrattati” – dal politica italiana degli ultimi anni…
“La cosiddetta riforma della buona scuola – prosegue Patelli – ha generato una serie di problemi e disparità che superano i benefici. E ciò andrà corretto senza indugi perché il corpo insegnanti è la forza del nostro sistema scolastico ed è compito di una buona politica tutelarlo e non vessarlo”.
Istruzione, scuola, ma non solo: l’esponente leghista dovrà anche affrontare i temi sempre attuali ma non sempre semplici come la cultura e lo sport. Due “mondi” che l’italia non ha ancora imparato a gestire sempre nella maniera migliore.
“Possediamo un patrimonio culturale senza eguali nel mondo – conclude infatti Cristina Patelli – eppure non riusciamo a valorizzarlo del tutto. Se escludiamo le grandi attrazioni su cui ogni governo si concentra, ritengo che vadano valorizzati anche migliaia di siti minori che, malgrado tutto, sarebbero comunque un unicum in moltissimi altri paesi. Dobbiamo infine comprendere che lo sport è una vetrina importante e che l’educazione sportiva non è più scontato che faccia parte delle nostre abitudini”.

I commenti sono chiusi.