BI24_FLASH_LA DOMANDA. Caldesi, Fdi: “Biella città amica delle biciclette? Chiedete agli organizzatori della ‘Gran fondo’…”

biella-cavicchioli-new-02-biella24

Prima dichiarano Biella città amica del ciclismo e delle biciclette e portano sul Territorio il Giro d’Italia. Poi negano il permesso agli organizzatori della ‘Gran fondo delle Alpi Biellesi’ di effettuare questo importante evento sportivo, per non disturbare i turisti ed i pellegrini di Oropa… con un paio di ore di chiusura della strada che conduce al Santuario, infischiandosene altamente della gente che la gara avrebbe portato in città. Al prossimo Consiglio comunale, il sindaco Cavicchioli dovrà spiegarci il perché”.
Della serie: la sai l’ultima sul “Cavi”? Anche se l’ultima del “Cavi” pare non arrivare mai… Livia Caldesi di Fratelli d’Italia ha preparato una interessante interrogazione, che in qualche maniera già “annulla” qualche punto interrogativo importante: ancora una volta, l’attuale Amministrazione dimostra di non avere mai un “filo del discorso”. Un giorno propone una cosa, il giorno dopo l’esatto contrario. Se i biellesi ancora avessero dei dubbi, purtroppo è così…
“Gli organizzatori della ‘Gran Fondo delle Alpi Biellesi’ – conclude il consigliere comunale di opposizione – si erano anche offerti di venire incontro alle richieste del comune e, con l’autorizzazione della Prefettura, spostare l’arrivo a Biella. Questa variazione, avrebbe previsto una chiusura della strada per Oropa di soli trenta minuti, ma anche in questo caso, l’Amministrazione Cavicchioli non ha voluto sentire ragioni”.

I commenti sono chiusi.